GNOCCHI DI RISO CON VERDURE E RAGU’ DI POLLO

gnocchi di riso

Gli gnocchi di riso sono … tutto tranne che degli gnocchi! Almeno non come li intendiamo all’italiana… probabilmente quando i primi ristoranti cinesi hanno iniziato a proporli, dovendogli dare un nome, hanno pensato che in questo modo ci saremmo fatti meno problemi ad ordinarli, chi lo sa… fatto sta che non sono degli gnocchi. Sono più delle lingue … ecco… lingue di riso! =P

Fatto sta che a me piacciono! Mi piace la forma e mi piace la consistenza gommosa che hanno grazie alla farina di riso. Si possono condire come vi pare e sono veloci da fare… provate!

INGREDIENTI PER 2 porzioni abbondanti

Per gli gnocchi

150g di farina di riso

50g di farina 00

Per il sugo

200g di macinato di pollo

una carota

una zucchina

cipolla a cubetti a piacere

zenzero

olio di sesamo

olio di oliva

sale e pepe

salsa di soia

COME SI FA…

Iniziate preparando l’impasto così poi lo potrete lasciare a riposare. In una ciotola, versare le farine ed aggiungere acqua poco a poco, inizialmente mescolando con una forchetta e poi procedendo a mano finchè l’impasto non prende forma. Dovrà risultare una pallotta morbida e non appiccicosa. Chiuderla nella pellicola e lasciarla da parte.

In una wok o un saltapasta, scaldare lo zenzero in polvere senza aggiungere grassi, così rilascerà meglio il suo aroma. Aggiungere ora un cucchiaio di olio di semi di sesamo ed uno  di oliva e la cipolla. Far rosolare senza che si bruci. Aggiungere il macinato di pollo e farlo rosolare bene sgranandolo e mescolandolo di continuo. Salare, pepare e far cuocere 10 minuti. Nel frattempo lavate le verdure e tagliatele a cubetti non troppo piccoli, non dovranno cuocersi troppo, le vogliamo croccanti. Quando il pollo è praticamente cotto, aggiungere le verdure, alzare la fiamma e far cuocere 5 minuti, cercando appunto di non far cuocere troppo le verdure. Alla fine bagnare con la salsa di soia a piacere in modo da non far asciugare troppo il condimento.

Mettere a bollire una pentola di acqua, quando raggiunge il bollore salare e versare anche un cucchiaio di olio così gli gnocchi non si attaccheranno.

Prendere l’impasto, creare un cilindro e schiacciarlo legermente. Con un coltello molto affilato, affettare l’impasto, cercando di creare delle lingue di circa 1 o 2 mm di spessore. Cuocete gli gnocchi finchè l’interno sarà ben cotto, almeno 6 o 7 minuti, ma fate attenzione che non si cuociano troppo altrimenti si romperanno.

Saltare gli gnocchi qualche minuto con il sugo nella wok e … buon pappetito!!!