GNOCCHI DI CAROTA CON FUNGHI E RICOTTA SALATA

Gnocchi di carota? Si… gnocchi di carota!!!

Gnocchi di carota con funghi e ricotta salata
Gnocchi di carota con funghi e ricotta salata

Quanto mi piacciono gli gnocchi? Tanto, tantissimo! Adoro gli gnocchi! Sono divertenti, belli da vedere, estremamente versatili, abbinabili praticamente a qualsiasi cosa!

All’interno nel blog, sotto la voce PRIMI potete trovare un’intera sezione dedicata a queste simpatiche palline =D …. https://blog.giallozafferano.it/lepappedipil/category/primi/gnocchi/

Oggi vi propongo una versione di gnocchi a base di carote lesse ridotte in purea, senza aggiunta di patate, solo uova e farina. Otterrete degli gnocchi morbidi e leggermente dolci perfetti in abbinata ad un sugo saporito, in versione vegetariana come nel mio caso con funghi champignon e della ricotta salata, ma sicuramente altrettanto ottimi se aggiungerete della pancetta o perchè no della salsiccia sbricolata… mhhh… li rifarò sicuramente in questa veste più “cicciosa”!

INGREDIENTI

per 4 porzioni

400g di carote (pesate crude e pulite)

2 uova intere

250g di farina circa

sale pepe e noce moscata

per il sugo…

funghi champignons

vino bianco

1 spicchio di aglio

olio evo qb

prezzemolo fresco

ricotta salata da grattugiare

sale e pepe

COME SI FA…

Per prima cosa dedichiamoci alla preparazione degli gnocchi di carota: pulite e pelate le carote, eliminate le estremità e tagliatele in tocchetti. Cuocete le carote al vapore oppure bollite in pentola a pressione per circa 10/15 minuti. Io ho preferito non bollirle per evitare che assorbissero troppa acqua.

Lasciatele raffreddare leggermente e poi mettetele in un mixer insieme alle due uova, sale pepe e noce moscata. Tritate il tutto fino ad ottenere una bella purea omogenea.

Versate ora il composto ottenuto in una ciotola ed aggiungete la farina. Mescolate con un mestolo ed amalgamate bene bene il tutto. Regolate di sale e pepe.

Il composto che otterrete dovrà essere morbido ed appiccicoso, ma non troppo liquido. Se è troppo morbido aggiungete altra farina. Questi gnocchi non hanno la consistenza dei classici gnocchi di patate, quindi non andremo a lavorarli su di una spianatoia. Per cuocerli vi serviranno una sac-a-poche ed un paio di forbici! =D

Lasciate momentaneamente da parte il composto di gnocchi di carota e dedicatevi al sughetto.

(Mettete a bollire una pentola di acqua intanto…). Pulite e tagliate i vostri champignon in spicchi non troppo sottili. Soffriggete leggermente uno spicchio di aglio in 3 cucchiai di olio evo. Togliete l’aglio e versate i funghi. Fateli dorare qualche minuto a fiamma alta così da colorarli per bene. Sfumate con del vino bianco, fatelo evaporare ed abbassate la fiamma. Regolate di sale e di pepe. Coprite con un coperchio e fate andare 10 minutini finché non saranno ben cotti.

E’ arrivato il momento di cuocere gli gnocchi! Trasferite il composto in una sac-a-poche usa e getta. Tagliate la punta in modo da lasciare un foro di circa 1cm/1,5cm.

Quando l’acqua bolle salatela ed aggiungete anche un cucchiaio di olio. Ora posizionatevi al di sopra della pentola con la vostra sac-a-poche. A questo punto non dovrete fare altro che far uscire il vostro composto poco alla volta e tagliarlo semplicemente mano a mano che esce andando a creare gli gnocchi che cadranno poi direttamente in pentola. Cercate di essere il più regolare possibile ok? =) Altro consiglio… non state troppo alte sopra l’acqua altrimenti ad ogni tuffo….rischierete delle simpatiche goccioline bollenti sulle mani, e non ci piace !

Fate cadere in pentola 15/20 gnocchi per volta, altrimenti si attaccheranno tra di loro. Una volta che salgono a galla potete scolarli con una schiumarola e trasferirli nella padella con i funghi. Procedete con tutti gli gnocchi …

Saltate i vostri gnocchi di carota in padella per qualche minuto così da farli insaporire bene bene con il sugo di funghi. Spolverate con del prezzemolo fresco. Impiattate e completate con una bella grattata di ricotta salata!

Gnocchi di carota con funghi e ricotta salata… pronti!

Buon pappetito!