Crea sito

Sbriciolata di patate e salsiccia

Sbriciolata di patate e salsiccia un piatto saporito e sostanzioso, la versione pizza rustica, del classico secondo di salsiccia e patate. Molto più ricco rispetto al secondo di carne, data la presenza di scamorza, formaggio e uova, si presta ad essere un appagante piatto unico. Mangiatela calda, appena sfornata, accompagnatela con un buon bicchiere di rosso e buon appetito!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gpatate
  • Mezzacipolla
  • 3salsicce fresche
  • 1uovo
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 180 gfarina
  • 250 gscamorza (oppure fiordilatte)
  • q.b.pane grattugiato
  • 1 ramettorosmarino

Preparazione

  1. Facciamo bollire le patate, sbucciamole e schiacciamole con lo schiacciapatate, facciamole intiepidire.

  2. Nel frattempo prepariamo la salsiccia. In una padella con un filo di olio d’oliva, imbiondiamo mezza cipolla tagliata a fette sottili. Aggiungiamo la salsiccia fresca, privata del budello, sbriciolatela bene e fate cuocere, mescolate.

  3. Prendete le patate precedentemente schiacciate ed aggiungete l’uovo, il formaggio, il pepe, la farina (lasciatene qualche cucchiaio, vi servirà dopo).

  4. Amalgamate bene il tutto, aiutandovi con un cucchiaio o con le mani.

  5. Tagliate la scamorza a dadini

  6. Coprite con più della metà dell’impasto una teglia di circa 24 cm di diametro, ricoperta da un foglio di carta forno.

  7. Ora ricoprite la base della sbriciolata con la salsiccia e la scamorza tagliata.

  8. Ricoprite poi con il rimanente impasto, prendendo dei pizzicotti d’impasto, aiutandovi con le mani infarinate.

  9. Cospargete la sbriciolata con una spolverata di pane grattugiato. Infornate a 180° per circa 30 minuti

  10. Sfornate la sbriciolata, guarnitela con qualche ago di rosmarino quando è ancora calda, sprigioneranno il loro delizioso aroma e mangiatela calda, per gustare al meglio la sua bontà, con la sua croccante crosticina, dal sapore rustico. Consiglio un buon bicchiere di vino rosso. Buon appetito e vi aspetto per la prossima ricetta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.