Crea sito

Genovese di polpo

Genovese di polpo ancora una variante della classica genovese napoletana, dove la carne questa volta verrà sostituita con dell’ottimo polpo. Io l’avevo gia fatta con il tonno https://blog.giallozafferano.it/leo63/genovese-di-tonno/ , ma come fare a resistere alla tentazione di provare anche questa versione? A casa mia poi, la cipolla è tra gli ingredienti preferiti, ogni piatto in cui regna questo ortaggio e sempre ben accolto. Il polpo allora sarà accoppiato alla cipolla, per realizzare questa sublime ricetta, che merita quanto la tradizionale genovese di carne. Prepariamo insieme questo gustoso piatto, farlo è davvero semplicissimo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1polpo (800 g)
  • 400 gpasta (rigatoni o ziti)
  • cipolle rosse (1 kg e mezzo)
  • 1 costasedano
  • 1carota
  • 200 mlvino bianco secco
  • 1peperoncino
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 tazza da caffèpassata di pomodoro
  • q.b.sale
  • q.b.prezzemolo tritato

Preparazione

  1. Lavate ed eviscerate bene il polpo sotto l’acqua corrente

  2. Tagliarlo in piccoli pezzi.

  3. Preparate un battuto con la carota e la costa di sedano

  4. In un tegame con un abbondante filo d’olio caldo, versate il battuto di carote e sedano.

  5. Dopo aver fatto appassire il battuto, aggiungete i tocchetti di polpo, salateli e sfumate con il vino.

  1. Dopo che il vino è evaporato, aggiungete le cipolle tagliate finemente. Abbassate la fiamma e fate cuocere lentamente per circa due ore.

  2. A metà cottura aggiungete la tazzina di passata di pomodoro, aggiustate di sale. Il sugo è pronto quando sarà diventato cremoso.

  3. Cuocete la pasta aldente, conditela con il sugo della genovese, aggiungeye peperoncino e prezzemolo sminuzzato. Io consiglio anche una bella grattugiata di buccia di limone. Darà profumo e sgrasserà il piatto. Mangiatela subito e buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.