Crea sito

Gateau di patate e broccoli

Gateau di patate e broccoli piatto unico della cucina partenopea, la differenza con il classico gateau è data dall’aggiunta dei broccoli, in questo caso i “friarielli” o cime di rapa, ma volendo si possono sostituire anche con broccoli calabresi. Il gateau di patate con i broccoli, è un piatto adatto alla stagione fredda, se ad esso aggiungiamo della salsiccia secca piccante, diventa irresistibile. Volendo questa ricetta può essere preparata anche monoporzione, per offrire un rustico antipasto o come finger food; per preparare la monoporzione, il mio suggerimento è quello di usare cocottine in ceramica, oppure stampini di alluminio,oppure preparare il gateau in teglia e porzionarlo, usando un coppapasta per tagliare le monoporzioni.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4-6 porzioni
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpatate
  • 500 gbroccoli di rapa (oppure calabresi)
  • 2uova
  • 40 gburro
  • q.b.formaggio grana (grattugiato)
  • 80 gsalsiccia secca (piccante o dolce)
  • 200 gfiordilatte
  • q.b.sale
  • q.b.pane grattugiato
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Schiacciapatate

Preparazione

  1. Mettete a bollire le patate con la loro buccia in acqua fredda e fatele cuocere,  l’interno deve risultare morbido (fate la prova con uno stecchino). Una volta cotte scolatele, privarle della buccia e schiacciatele con la schiacciapatate  in una ciotola dove avete messo il burro.  

  2. Nel frattempo pulite i broccoli e bolliteli a parte in abbondante acqua, scolateli e in una padellina con poco olio imbiondite uno spicchio d’aglio.Eliminate l’aglio, mettiamoci i broccoli, saliamo e facciamoli cuocere e insaporire per pochi minuti.

  3. Sminuzziamoli ed uniamoli alla ciotola con le patate schiacciate. Aggiungiamo a questo composto la salsiccia tagliata a tocchetti piccoli, il fiordilatte tagliato a dadini e le uova precedentemente sbattute con il grana grattato e il sale .

  4. Amalgamare bene il tutto  e stendere il composto in una teglia precedentemente imburrata e cosparsa di pangrattato, cospargere di pangrattato anche la parte superiore, mettendo anche qualche fiocchetto di burro oppure qualche scaglietta di grana. Volendo la cottura può avvenire in pirottini di stagnola monoporzione.

    Cuocere in forno a 180° per trenta minuti circa.

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.