Gamberoni alla griglia con purea di cavolfiore stufato e colatura di alici

Gamberoni alla griglia con purea di cavolfiore stufato e colatura di alici un ottimo secondo di pesce, accompagnato dai cavolfiori stufati ridotti in purea e impreziositi da un tocco di colatura di alici. Una ricetta leggera e appetitosa, adatta ad una cena speciale. Una pietanza semplice, molto gustosa, nonostante la sua semplicità questo piatto si presenta come un piatto di grande effetto, la sua bontà soddisferà i vostri ospiti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8Gamberoni
  • 1Cavolfiore
  • 1 spicchioAglio
  • 2 cucchiaiCapperi
  • filettialici sott’olio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 3 cucchiaiColatura di alici
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1Succo di limone

Strumenti

  • Griglia elettrica

Preparazione

  1. Scottare il cavolfiore in acqua bollente salata per 5 minuti, sgocciolarlo (conservate un poco di acqua di cottura) e tagliarlo a pezzi. In una padella imbiondire l’aglio nell’olio, unire i filetti di acciuga e fateli sciogliere nell’olio, eliminare l’aglio e aggiungere il cavolfiore e qualche cucchiaio di acqua di cottura del cavolfiore. Proseguire per un po’ la cottura con il coperchio, se necessario aggiungere altra acqua, schiacciare il cavolfiore in modo da ridurlo in purea, aggiungere i capperi ed il prezzemolo sminuzzato, il pepe e solo alla fine la colatura di alici, mescolate bene e tenete in caldo.

  2. Lavate i gamberoni sotto l’acqua fredda e lasciateli scolare bene, quindi asciugateli con un panno. In una ciotola preparate un’emulsione con olio extravergine, il succo di limone ed il sale. Lasciate insaporire i gamberoni per trenta minuti. Sgocciolateli e cuoceteli alla griglia. Cuoceteli solo per pochi minuti su ogni lato.

  3. Servite i gamberoni appena grigliati sulla purea di cavolfiore calda e buon appetito!

Commenti

commenti

Precedente Crocchè di patate alici fresche e cipolle Successivo Lasagne di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.