Crea sito

Risotto ai carciofi con granella di nocciole tostate

La delicatezza del carciofo incontra la croccantezza delle nocciole; un primo invitante che soddisferà anche i palati più esigenti!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 150 q.b.
  • Carciofi 2
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Brodo vegetale 800 ml
  • Cipolle mezza
  • Carote 1
  • Vino (bianco) mezzo bicchieri
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • Granella di nocciole (tostata) q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Limoni 1

Preparazione

Per prima cosa puliamo i carciofi.

  1. Tagliate i gambi, eliminate tutte le foglie esterne lasciando solo il cuore. Eliminate anche le barbe interne, e metteteli in una ciotola con acqua e limone in modo da non farli annerire.

  2. In una padella soffriggete la cipolla e la carota tagliata a pezzettini, bagnando con un cucchiaio di brodo e fate cuocere per qualche minuto.

    Aggiungete i carciofi tagliati a pezzettini e un po’ di brodo (qualche cucchiaio) e lasciate cuocere per circa 5 minuti.

    Aggiungete il riso e fate tostare per bene, sfumate con il vino e aggiungete un po’ di brodo continuando a mescolare con un cucchiaio di legno.

    Aggiungete un mestolo di brodo alla volta accertandovi di non farlo asciugare ma di mantenere il riso sempre coperto dal liquido.

    Quando il riso avrà raggiunto la giusta cottura (dopo circa 10 min) regolate di sale e pepe e togliete dal fuoco

    Mantecate con il burro salato e il parmigiano.

    Impiattare il riso a vostro piacimento, e spolverate con la granella di nocciole tostata.

    Servite immediatamente!

Note

Per questo risotto ho scelto il riso Carnaroli, ma potete utilizzare anche altre qualità come ad esempio il Vialone Nano che si sposa bene con i risotti in generale.

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.