Crea sito

Olivette di Sant’Agata

In onore della festività di Sant’Agata che si svolgerà a breve nella mia adorata Catania, le olivette rappresentano il simbolo della storia della “Santuzza”

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Mandorle pelate 200 g
  • Zucchero 200 g
  • Acqua q.b.
  • Coloranti alimentari (verde)
  • Rum 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Prendete le mandorle, tritatele insieme a 100 g di zucchero e mettetele dentro ad una ciotola.

    In un pentolino versate il restante zucchero insieme a qualche cucchiaio di acqua e fate sciogliere a fuoco basso.

    Versate il liquido nel composto di mandorle, aggiungete il liquore e il colorante e mescolate fino ad ottenere un impasto morbido. (per il colorante regolate la quantità secondo l’intensità che volete dare al verde 🙂 )

    Fate riposare per circa mezz’ora.

    Con un cucchiaino prendete un po’ di impasto e lavoratelo con le mani fino ad ottenere una pallina che allungherete un po’ (dovranno assumere la classica forma delle olive)

    Fate rotolare l’olivetta in un piattino nel quale avrete versato dello zucchero semolato e adagiate in un piattino.

    Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.

    Lasciate riposare per un’ora prima di servire.

    Siamo tutti devoti Tutti!!! Evviva Sant’Agata!!!

     

Note

Nelle pasticcerie catanesi le olivette vengono presentate non solo ricoperte di zucchero ma anche di cioccolato fondente.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.