Crea sito

Macco di fave… ricetta siciliana

Cosa si fa quando ti regalano delle freschissime fave? Da brava siciliana non potevo che preparare il cosiddetto “Macco di fave”!

Una purea di fave saporita dove il gusto delle fave è l’essenza di questo piatto.

Non importa in che stagione, è buonissimo in ogni periodo dell’anno!

L’ho anche utilizzato come letto dove adagiare una bella tagliatella fresca..si sposa benissimo!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • fave fresche 300 g
  • Cipollotto fresco 1
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo dalle fave, estraetele dal loro baccello (questa è la parte più lunga della ricetta!) e fate bollire in acqua calda per un paio di minuti. Questa operazione vi consentirà di eliminare più facilmente la pellicina della fava.

    Nel frattempo prendete una padella, versate due cucchiai di olio e fate imbiondire il cipollotto.

    Aggiungete le fave e due bicchieri di acqua e lasciate cuocere per una ventina di minuti (se dovesse asciugare l’acqua aggiungetene altra).

    Una volta cotte fate raffreddare per bene e con un frullatore ad immersione riducetele in purea. Mi  raccomando non dovrà essere un composto liquido ma dovrà presentarsi denso e granuloso.

    Regolate di sale, aggiungete del peperoncino  (se non lo amate va bene anche il pepe nero)  ed un filo d’olio EVO.

    Servite immediatamente!

Note

Una variante della ricetta è l’aggiunta del finocchietto prima di servire il piatto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.