Torta farcita al limoncello

La torta farcita al limoncello è una dolce delizia per il palato, non ha per niente un gusto alcolico, è soffice e cremosa, perfetta per una pausa, per portarla in ufficio ai colleghi o semplicemente sorprendere i vostri ospiti con questo sapore agrumato e morbido.

Questa ricetta l’ho trovata sulla rivista di “Più Dolci” di ottobre 2015. Direi che l’ho svolta alla lettera e senza alcun tipo di cambiamento, forse solo la quantità della glassa. E’ stata davvero semplicissima da preparare, quindi lo sarà senz’altro anche per voi.

Vediamo gli ingredienti per preparare questa delizia.

Sponsorizzato da Poloplast

Torta farcita al limoncello
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il pan di spagna al profumo di limoncello

  • 3Uova
  • 100 gZucchero
  • 40 gFarina di riso
  • 100 gFarina 00
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci (3 grammi)
  • 1 pizzicoSale
  • 2 cucchiaiLimoncello

Crema pasticcera al limone

  • 2Tuorli
  • 150 mlLatte
  • 2 gColla di pesce
  • 80 gZucchero
  • 15 gFecola di patate
  • 30 mlLimoncello

Ingredienti per la farcia

  • Crema pasticcera al limoncello (Preparata in precedenza)
  • 125 gMascarpone
  • 20 gZucchero a velo

Ingredienti per la glassa al limone

  • 50 gZucchero a velo
  • 2 cucchiaiLimoncello
  • 1 cucchiaioSucco di limone (a regola)

Preparazione

Per il pan di spagna al limoncello

  1. Per prima cosa preparate il pan di spagna al limoncello. Montate a filo le tre uova con lo zucchero per una decina di minuti. Io ho usato la planetaria.

    Nel frattempo preparate il resto degli ingredienti come la farina di riso, la farina, il lievito setacciati bene e un pizzico di sale. Una volta montate le uova, aggiungete due cucchiai di limoncello e in seguito aggiungete poco alla volta le farine mescolando dal basso verso l’alto senza far smontare l’impasto e una volta pronto mettetelo in una teglia imburrata e infarinata. Livellate l’impasto e infornate (forno preriscaldato) a 180° per 25 ~ 30 minuti. Una volta pronta, sfornate, fate intiepidire e sfoderate dallo stampo, lasciate raffreddare su una graticola.

Per la crema pasticcera al limoncello

  1. Per la crema pasticcera al limoncello, mettete sul fuoco il latte con il limoncello. In un bicchiere sciogliete i 2 grammi di colla di pesce in acqua fredda e intanto in una ciotola a parte mescolate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la fecola e poi versate il liquido caldo (non a bollore). Mescolate velocemente e rimettete sul fuoco per qualche minuto fino ad addensamento. Una volta addensato, trasferite in una ciotola e aggiungete la colla di pesce strizzata. Mescolate il tutto e lasciate raffreddare.

Per la bagna

  1. Per la bagna, mettete tutti gli ingredienti sul fuoco per due minuti e lasciate raffreddare.

Unite gli ingredienti e create la farcia

  1. Una volta che il pan di spagna, la crema pasticcera al limoncello e la bagna sono fredde, potete mescolare il mascarpone con lo zucchero a velo e unirlo alla crema.

  2. Vassoio stella POLOPLAST

    Tagliate a metà la torta e mettete la base della torta su un piatto. (io ho usato il vassoio stella di POLOPLAST).

Componete il dolce

  1. Inserite l’anello della tortiera in modo da contenere la crema. Quindi, bagnate la base con la bagna (io mi aiuto con la mia bottiglia per bagne) e mettete la crema. Livellate il tutto. Bagnate anche l’altro strato di torta e metterlo sopra la crema chiudendo il tutto.

    Mettete in frigo per 5/6 ore.

Per la glassa

  1. Per la glassa, mescolate tutti gli ingredienti. Io ho fatto un po’ a regola utilizzando anche meno zucchero perché non volevo troppa glassa e con 50 grammi ho decorato tutta la torta come in foto, utilizzando un cono di carta forno.

  2. Torta farcita al limoncello

    Una volta tolta dal frigo sfilate l’anello, spolverate di zucchero a velo e rifinite con la glassa al limone facendo qualche decorazione.

  3. Torta farcita al limoncello

    Buonissima e delicata! Il sapore del limoncello non è per niente invadente e il suo sapore è al punto giusto!

    Una ricetta fantastica!

Conservazione

Conservate la torta in frigo per qualche giorno, si sconsiglia la congelazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Laura

Sono una ragazza dalle mille passioni. Oggi mi dedico al cucito, domani alla cucina .. poi abbandono tutto e mi dedico alla grafica e alle foto, ma non riesco a far a meno di imparare nuove cose. Troppe passioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.