Crea sito

Panettone farcito

Il panettone farcito nel periodo natalizio p meglio, post natalizio, diventa un classico.
Non sappiamo come smaltire il panettone perché ci siamo stancati di mangiarlo così com’è a pranzo, cena o colazione. Bene, allora diamoci un taglio e farciamolo!
Questa può essere una fantastica idea per la vigilia di natale o perché no,  per il pranzo di Natale. Un’idea alternativa per non portare a tavola il solito panettone!

Panettone farcito
  • DifficoltàBassa
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per la bagna

  • 200 gAcqua
  • 100 gZucchero
  • Scorza d’arancia
  • Scorza di mandarino

Preparazione

Per la bagna

  1. In un pentolino mettete tutti gli ingredienti e portate a bollore per qualche minuto, dopodiché facciamo raffreddare,  filtriamo le bucce e mettiamo lo sciroppo ricavato in una bottiglia per bagne.

Per la crema

  1. Preparate la crema per il tiramisù senza albumi.

  2. Prendete il panettone. Questo che ho utilizzato è uno artigianale molto basso, ma se è alto è meglio.

  3. Tagliate il “cappello” nella parte più alta, successivamente tagliate la parte interna formando un cerchio con un bordo ci circa 1,5 cm e lo svuotate incidendo un cerchio, come da foto. Con la parte che avete svuotato ne ricavate delle fette che serviranno per fare gli strati.

  4. Perdete un piatto e cominciate a posizionare il cerchio del panettone e il primo strato.

  5. Bagnate la base e le pareti del panettone con lo sciroppo, mettete uno strato di crema e poi posizionate un altro strato di panettone, bagnate nuovamente e stendete un altro strato di crema .. continuate così fino alla fine e posizioniamo il “cappello” del panettone.

  6. Mettete in frigo e cospargete di zucchero a velo prima di servire.
    Panettone farcito pronto!

  7. Si consiglia di fare questo dolce almeno sei ore prima, meglio se il giorno prima.

Note

 

Pubblicato da Laura

Sono una ragazza dalle mille passioni. Oggi mi dedico al cucito, domani alla cucina .. poi abbandono tutto e mi dedico alla grafica e alle foto, ma non riesco a far a meno di imparare nuove cose. Troppe passioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.