Frittata con gli asparagi

Non c’è niente di meglio che una buona e profumata frittata con gli asparagi, magari raccolti nei campi.

Frittata con gli asparagi

Questi che vedete in foto sono asparagi selvatici, sono molto fini e raccolti in colline non contaminate dallo smog. Se ne raccogliete parecchi si possono congelare così da avere scorta per fare frittate e risotti.
Ecco come congelarli.
Una volta raccolti si lavano dalle impurità e si tolgono le parti più dire, si sbollentano in acqua non salata, si scolano e una volta freddi si porzionano e si mettono negli appositi sacchetti a congelare.

Vediamo invece come preparare la frittata.

INGREDIENTI

  • 5 uova
  • 2 cucchiai colmi di parmigiano (o grana vegetariano)
  • sale
  • aglio
  • pepe
  • asparagi selvatici
  • olio

 

PROCEDIMENTO

  1. Sbollentate gli asparagi fini in una pentola con dell’acqua bollente.
  2. Rompete le uova in una ciotola e aggiungete il parmigiano, sale, pepe, aglio tritato finemente, asparagi sbollentati e freddati. Mescolare il tutto.
  3. In una padella fate scaldare un pochino di olio “a specchio”  e una volta caldo mettete la pastella a cucinare.OLYMPUS DIGITAL CAMERA


    Una volta che si è rappresa un pochino la parte bassa, mettere il coperchio (un coperchio che copra bene i bordi della pentola), lasciatela cucinare per un minuto e spegnete il fuoco. Lasciate così per una decina di minuti.

  4. Successivamente girate la frittata aiutandovi con un coperchio piatto o con un piatto e rimettetela sul fuoco e continuate la cottura per qualche minuto.
    La frittata è pronta!

Frittata con gli asparagi

Laly

 
Precedente Plumcake variegato con gocce di cioccolato Successivo Soufflè al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.