Conserva di pomodoro a pezzi

E’ arrivata l’estate e nel giardino si sono fatti i primi pomodori e siccome sono tanti è meglio cominciare a conservare l’eccesso, magari facendo un po’ di conserva di pomodoro a pezzi anziché la classica salsa. Ecco come procedo.

SONY DSC

Dopo aver lavato bene i pomodori, levo la parte verde del picciuolo e quella bianca interna. Controllo bene se c’è qualche parte marcia da levare e poi taglio il pomodoro in tanti pezzettini.

Conserva di pomodoro a pezzi

 

 

[left]Una volta fatto questo lavoro riempio i vasetti (bottiglie, boccacci, l’importante è che hanno un imboccatura larga), aiutandomi con un oggetto che può entrare all’interno del vasetto e spremere, potete usare anche un cucchiaio di legno.

Spingo i pomodori e continuo ad inserirne altri fino a lasciare 1 cm dal bordo del vasetto.

Chiudo bene i barattoli e li metto in una pentola e aggiungo degli stracci tra un vasetto e l’altro in modo che durante la bollitura non si scontrano. Riempio la pentola di acqua fino a coprire i vasetti e li metto a bollire per 1 ora e mezza.

Lascio raffreddare i vasetti nella pentola stessa e poi li conservo in un luogo buio.[/left]
[right]Conserva di pomodoro a pezzi20140623_114707[/right]

La conserva di pomodori a pezzi è pronta.

SONY DSC

Questa potete anche frullarla con il minipimer e usarla come la salsa.
Se volete potete mettere il basilico all’interno di ogni vasetto.

Riesci poi a Svitare il barattolo? 😉

Laly

 
Precedente Pasta giapponese Successivo Sorbetto al limone

3 commenti su “Conserva di pomodoro a pezzi

  1. Anna Zanoni il said:

    Anche io li faccio cosi. Aggiungo solo un po’ di sale e qualche fogliolina di basilico.

    E’ facile a farli ed d’inverno abbiamo i pomodori freschi Fin ora non si sono mai rovinati, e che gusto!! 🙂 Il sugo una bontà

    Salui

     

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.