Crea sito

Chiffon cake mimosa

Auguri a tutte noi splendide donne! Oggi per la giornata della festa della donna ho preparato una torta mimosa con la base della chiffon cake, ed è uscita la chiffon cake mimosa!

Ma oggi festeggiamo anche il compleanno del mio papi, quindi auguri anche a lui. 🙂

INGREDIENTI PER LA CHIFFON CAKE

  • 6 uova grandi
  • 200 g di zucchero fine
  • 290 g di farina 00
  • 120 ml di olio di semi di girasole
  • 200 g di acqua
  • scorza di un limone
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 8 g di cremor di tartaro (una bustina)
  • sale fine

 

PROCEDIMENTO PER LA CHIFFON CAKE

  1. Dividete i tuorli dagli albumi, e cominciate a sbattere gli albumi con un pizzico di sale e la bustina di cremor tartaro fino a che non saranno sodi
  2. In un’altra ciotola capiente mettete lo zucchero fine, se non ce l’avete potete frullarlo un pochino nel macina caffè senza farlo diventare zucchero a velo, poi inserite la farina, il lievito, i tuorli, l’olio, l’acqua e i semi della bacca di vaniglia. Con una frusta mescolate tutto fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
  3. Inserite all’interno del composto appena preparato gli albumi montati a neve e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto.
  4. Distribuite il composto nell’apposito stampo per chiffon cake senza imburrare e infarinare.
  5. Infornate a 160° forno ventilato e preriscaldato per 45 minuti e i successivi 5/8 minuti a 180°
  6. Sfornate la chiffon cake e mettetela sottosopra in attesa che si stacchi da sola dallo stampo.

Per la crema pasticcera CLICCA QUI , per renderla più densa potete aggiungere due fogli di colla di pesce quando è ancora calda.

ULTERIORI INGREDIENTI PER GUARNIRE LA TORTA

  • 250 ml di panna fresca
  • 3 fette di ananas sciroppato
  • Sciroppo di limone

 

PROCEDIMENTO

  1. Preparate lo sciroppo di limone con acqua, buccia di limone e un cucchiaio di zucchero. Fate bollire il tutto e lasciate raffreddare completamente.
  2. Tagliate a pezzettini l’ananas sciroppato, strizzarlo e tuffarlo nella crema pasticcera.
  3. A quest’ultima aggiungete una parte di panna che avete precedentemente montato e l’altra parte la si utilizzerà per guarnizione esterna.
  4. Tagliate la chiffon cake ottenendo 4 strati. Riducete lo strato superiore a cubetti per utilizzarlo alla fine.
    Partendo dallo strato basso della torta, lo bagniate con lo sciroppo di limone farcire con la crema pasticcera ormai fredda.
    Posate sopra questa un’altro strato di chiffon cake e ripetete il procedimento con la bagna e la crema.
    Posate sopra l’ultimo strato e lo bagniate leggermente e con la panna rimasta fare dei ciuffetti prima attorno ai bordi e poi all’interno.
    Posate sopra i cubetti tagliati precedentemente e completare la torta.

 

Si consiglia di preparare la chiffon cake il giorno prima

Fantastica! Ecco completata la chiffon cake mimosa!

Chiffon cake mimosa

 

Pubblicato da Laura

Sono una ragazza dalle mille passioni. Oggi mi dedico al cucito, domani alla cucina .. poi abbandono tutto e mi dedico alla grafica e alle foto, ma non riesco a far a meno di imparare nuove cose. Troppe passioni!

2 Risposte a “Chiffon cake mimosa”

  1. Ciao,ho seguito la tua ricetta per la chiffon perché mi piaceva molto la ridotta quantità di zucchero.
    Purtroppo,una volta sfornata,la torta si è staccata subito dallo stampo, rovinandosi tutta.
    Devo dire che ho lasciato la torta in forno statico un’ora a 160 gradi.
    E che lo stampo era nuovo.
    Ti ringrazio per una tua risposta perché era davvero squisita e vorrei rifarla per un compleanno!

     
    1. Ciao Marzia, mi dispiace per quanto è accaduto.
      Prova a seguire la ricetta attenendoti alla tipologia di forno.
      160° nel forno ventilato per 45 minuti e poi alza a 180° per 5/8 minuti. Non aprire il forno durante la cottura.
      Il forno ventilato lavora diversamente da quello statico, è più adatto per dolci delicati che devono lievitare.
      Riprova! Fammi sapere il risultato.
      Un abbraccio!

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.