Crea sito

BURRO DI ARACHIDI HOMEMADE

Oggi vi propongo una ricetta davvero semplicissima per realizzare un ottimo BURRO DI ARACHIDI HOMEMADE, semplice da realizzare, buono e sano!
Questa ricetta infatti prevede un unico e solo ingrediente che sono le arachidi, non sarà necessario aggiungere ne olio ne zucchero e proprio questo renderà il nostro burro di arachidi molto più sano di quello che si acquista normalmente al supermercato. Frullando le arachidi poco alla volta permetteremo all’olio in esse naturalmente contenuto di fuoriuscire e così di ottenere una sorta di crema.
Gli strumenti che vi serviranno saranno solo una padella antiaderente e un frullatore abbastanza potetene per frullare le arachidi.
Inoltre se riuscite a trovare delle arachidi NON SALATE ma GIA’ TOSTATE potrete saltare anche il passaggio della tostatura e passare direttamente al frullatore.

Potrete utilizzare il vostro burro di arachidi homemade sia da solo e gustarlo su una fetta di pane, nello yogurt o sui pancake oppure utilizzarlo in ricette dolci o salate.

burro di arachidi homamade
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni1 vasetto
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 confezioneArachidi non salate

Preparazione

  1. Per preparare il burro di arachidi home made dovete prima di tutto sbucciare tutte le arachidi e metterle da parte. Una volta finita questa fase versate le arachidi in padella antiaderente e fatele tostare a fiamma moderata per circa 5-6 minuti mescolando spesso e facendo attenzione che non si brucino! Questo passaggio può essere saltato se acquisto arachidi già tostate!

  2. Dopo aver tostato le arachidi lasciale intiepidire per 1-2 minuti e poi inseriscile nel frullatore (che deve avere una buona potenza). Inizia a frullare per qualche secondo poi apri e raduna verso il basso il composto, riavvia il frullatore per qualche secondo e poi raduna nuovamente sul fondo le arachidi. Continua così per un po’ di volte. Questo procedimento serve a non far surriscaldare il frullatore.

  3. Le arachidi tostate si trasformeranno da farina in una pasta collosa ed infine in burro spalmabile. Ci vorrà un pochino di tempo perché si deve permettere alla arachidi di lasciar fuoriuscire il loro olio.

  4. Più a lungo si frullerà più si otterrà una consistenza morbida. Una volta pronto conserva il tuo burro di arachidi home made in un vasetto di vetro sterilizzato e conserva in un mobile. E’ possibile riporre il burro anche in frigo ma questo lo renderà più duro.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.