Crea sito

Ziti gratinati in bianco

Ziti gratinati in bianco

Un primo piatto saporito condito con besciamella e pancetta e passato al forno.
Un piatto corposo che può anche essere un piatto unico.

Gli ziti sono un tipo di pasta di origine campana di grano duro, di forma allungata, tubulare e cava e con la superficie liscia come i bucatini ma di diametro maggiore.

Di solito vengono spezzati per la cottura, ma in questa ricetta io li ho lessati mantenendoli interi ed ho aggiunto besciamella, pancetta e parmigiano per poi gratinarli al forno.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli Ziti gratinati in bianco

  • 500 gZiti
  • 300 gPancetta dolce
  • 30 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Sale

Per la besciamella

  • 1 lLatte
  • 100 gBurro
  • 70 gFarina
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Sale

Preparazione degli Ziti gratinati in bianco

  1. Preparare la besciamella.

    Mettere a fondere il burro in un tegamino della capacità di un litro circa.

    Fare sciogliere a fuoco lento, togliere dal fuoco, e aggiungere la farina setacciata.

  2. Mescolare con un cucchiaio di legno per stemperare tutti i grumi, rimettere sul fuoco e fare cuocere finché non assuma un colore leggermente nocciola.

    Aggiungere quindi il latte “a filo”, facendolo cioè cadere in modo lentissimo nel tegame, e proseguire la cottura continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata.

    Togliere quindi dal fuoco e aggiungere sale, e noce moscata.

  3. Mettere una pentola molto capiente piena di acqua salata sul fuoco e portarla ad ebollizione, tuffarvi la pasta e portarla a cottura tenendola al dente.

  4. In un’altra padella nel frattempo sistemare la pancetta tagliata a cubetti e farla tostare senza l’aggiunta di alcun grasso, aggiustare di sale e spegnere.

  5. Unire due terzi della pancetta alla besciamella e mescolare.

  6. Stendere un terzo di besciamella con la pancetta sul fondo di una pirofila da forno.

  7. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

    Scolare la pasta e condirla con un’altro terzo di besciamella e pancetta.

    Sistemarla poi nella pirofila.

  8. Rovesciare la rimanente salsa sulla pasta, aggiungere la restante besciamella e coprire con i cubetti di pancetta tenuti da parte, spolverizzare con il parmigiano e sistemare in forno a 200° per circa 30 minuti e comunque fino a gratinatura.

  9. Far riposare gli ziti gratinati in bianco per circa 10 minuti fuori dal forno, poi portare in tavola.

    Buon appetito!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.