Crea sito

Tronchetto di Natale salato

Tronchetto di Natale salato Una sorta di tramezzino arrotolato si trasforma nel classico tronchetto di Natale, può essere farcito con tantissime combinazioni di gusti e sapori, unico consigli evitate i ripieni troppo umidi per non compromettere il risultato del vostro antipasto. Ideale come ripieni formaggi spalmabili combinati con mousse di tonno o salmone, salumi facili da tagliare tipo prosciutto cotto in abbinamento con funghi, meglio se freschi ed affettati sottilmente, uova sode abbinate ad insalata russa. Se volete utilizzare prodotti più “umidi” tipo i pomodori, allora è meglio preparare il tronchetto solo un’ora prima di servirlo e privare completamente i pomodori dei semi e dell’acqua che producono, tagliandoli a metà e tenendoli capovolti per almeno 30 minuti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Porzioni2 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Pane per tramezzini (fette maxi)
  • 1Uovo
  • 50 gProsciutto cotto
  • 50 gFunghi champignon
  • q.b.Maionese
  • 80 gTonno sott’olio
  • 1Pomodoro ramato

Preparazione

  1. Sistemare le tre fette di pane per tramezzini su un tagliere e schiacciarle leggermente con l’aiuto di un mattarello. Mettere a rassodare l’uovo in acqua fredda e farlo bollire per circa otto minuti. Pulire i funghi champignon con un panno carta leggermente inumidito ed affettarli sottilmente. Sgocciolare il tonno. Tagliare il pomodoro a metà, privarlo dei semi e capovolgere le due metà per far uscire tutta l’acqua che il pomodoro stesso produce. Tagliarlo poi a fettine sottili. Distribuire su una fetta di pane per tramezzini, l’uovo sodo tagliato a rondelle e l’insalata russa,  sulla seconda un filo di maionese, il prosciutto cotto ed i funghi champignon, sulla terza il tonno, il pomodoro a fettine e un po’ di maionese.  

  2. Arrotolare ogni fetta su se stessa dal lato corto ed avvolgere ogni rotolino in pellicola trasparente, riporre in frigorifero per trenta minuti.

  3. Riprendere i rotolini tagliarne uno in diagonale e sistemare ogni metà sul lato di uno degli altri due rotolini, formando il classico tronchetto. Spalmare un po’ di maionese su ogni tronchetto e con i rebbi di una forchetta formare le clessiche venature del tronco dell’albero.

  4. Portare in tavola e buon Natale!

Note

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.