Spaghetti con molluschi

Spaghetti con molluschi un primo piatto saporito, facile da preparare a base di seppie, polpo, cozze, vongole e gamberetti e pomodorini.

Avrete notato che adoro il pesce in tutte le sue varianti, dai semplicissimi spaghetti alle vongole, ai più elaborati piatti tipo il pasticcio di pesce.

Strano, ma vero, mi piace pure pulirlo e sfilettarlo, per me diventa una sorta di anti stress per cui non mi pesa preparare ciò che mi piace anche se magari, a volte, i tempi di preparazione si allungano un pochino.

Si può comunque sempre ricorrere all’aiuto di colui che ci vende il pesce, che potrà svolgere il “lavoro sporco” al posto nostro 😉 In questo caso dopo, come si dice dalle nostre parti, è tutta discesa 🙂

Spaghetti con molluschi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Qui ho indicato gli ingredienti per 4 persone, ma siccome ila preparazione del condimento è un po’ elaborata, io di solito prepara anche il doppio di ragù di pesce e poi una parte la metto a congelare per la volta successiva.
  • 350 gspaghetti
  • 200 ggamberetti
  • 200 gseppia
  • 200 gpolpo
  • 300 gcozze
  • 300 gvongole
  • 200 gpomodorini ciliegino
  • 1peperoncino fresco (se vi piace)
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1 spicchioaglio
  • 1scalogno
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione degli Spaghetti con molluschi

  1. Lavare le vongole e le cozze privando queste ultime del bisso, ovvero del filamento che sporge dalle valve tirandolo dall’alto verso il basso.

    Sistemare i molluschi in una padella con un giro d’olio extravergine d’oliva e lo spicchio d’aglio.

    Far andare a fiamma vivace con coperchio fino ad aperture.

    Spegnere, privare sia le vongole che le cozze del guscio e metterle da parte.

  2. Pulire il polpo: eliminare il rostro, gli occhi e svuotare la sacca. immergerlo poi in acqua bollente salate e portarlo a cottura.

    Il tempo varierà a seconda delle dimensioni del polpo. In media occorrono dai 40 minuti ad un’ora.

    Farlo raffreddare nella sua acqua di cottura.

    Lavarlo e togliere i vari residui di pelle sotto acqua corrente, tagliarlo a tocchetti e metterlo insieme alle cozze e alle vongole.

  3. Tagliare lo scalogno ed il peperoncino a rondelle e metterlo in una padella con un giro di olio extravergine d’oliva, far rosolare, poi aggiungere i pomodorini tagliati in quattro.

    Far andare per circa 5 minuti.

    Nel frattempo pulire la seppia e tagliarla a striscioline.

    Sistemarla in padella e far cuocere per circa 20 minuti.

  4. Sgusciare i gamberetti e privarli anche del filamento posizionato sul dorso.

    Metterli in padella con le seppie e far cuocere un paio di minuti.

    Aggiustare di sale e pepe.

    Spegnere la fiamma, unire le cozze, le vongole ed il polpo.

    Mescolare.

  5. Spaghetti con molluschi

    Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata.

    Scolarli e farli saltare in padella aggiungendo anche il prezzemolo tritato ed eventualmente un paio di cucchiai di acqua di cottura.

    Portare gli spaghetti con molluschi subito in tavola e buon appetito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.