Crea sito

Semifreddo della mia nonna

Semifreddo della mia nonna


Panna e crema pasticcera per questo semifreddo golosissimo. Dolce delle feste che la mia nonna materna proponeva spesso sia a Natale che a Pasqua

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 mlLatte
  • 4Tuorli
  • 200 gZucchero
  • 100 gZucchero a velo
  • 20 gFecola di patate
  • 1Baccello di vaniglia
  • 500 mlPanna fresca liquida

Preparazione

  1. Preparare innanzi tutto la crema pasticcera: mettere il latte sul fuoco con la stecca di vaniglia aperta longitudinalmente.

    In un altro tegame mettere i tuorli d’uovo, aggiungere 100 gr. di zucchero e sbatterli fino a farli diventare spumosi.

    Aggiungere la fecola mescolare e poi unirvi il latte bollente al quale si è tolta la stecca di vaniglia .

    Mescolare e mettere sul fuoco fino a quando non comincia a rapprendere.

    EVITARE DI PORTARE A BOLLORE LA CREMA, MA SOPRATTUTTO, UNA VOLTA TOLTA DAL FUOCO, TRAVASARLA IN UN RECIPIENTE FREDDO PER EVITARE CHE IMPAZZISCA

  2. Coprire con una pellicola trasparente per evitare che si formi la “crosticina” e lasciare raffreddare.

    Montare la panna, aggiungere lo zucchero a velo e mescolare metà della panna montata con la crema pasticcera raffreddata.  

  3. In uno stampo al silicone distribuire unno strato di panna montata senza livellarla e successivamente distribuite la crema pasticcera mescolata alla panna montata.

    Livellare bene e, se non usate uno stampo al silicone è meglio foderare lo stampo con la pellicola trasparente. 

    Riporre in freezer per almeno 4 ore.

  4. Passare il semifreddo in frigorifero un’ora prima di servirlo.Togliere il semifreddo dallo stampo, ed ecco qua!!!!  

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.