Rustico di pasta sfoglia salato

Rustico di pasta sfoglia salato farcito con zucchine, cipolla rossa di Tropea, scamorza affumicata e pancetta.

Una ricetta economica, facilissima da realizzare e pronta in meno di un’ora.

Ottimo consumato anche freddo, quindi adatto ad essere posizionato su un buffet, oppure anche per un pranzo fuori casa.

Rustico di pasta sfoglia salato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotolopasta sfoglia (rettangolare)
  • 1zucchina
  • 1cipolla rossa di Tropea
  • 150 gscamorza affumicata
  • 150 gpancetta dolce
  • q.b.semi di sesamo
  • q.b.sale

Preparazione del Rustico di pasta sfoglia salato

  1. Aprire il rotolo di pasta sfoglia e posizionare al centro uno strato di fettine di zucchina, preferibilmente tagliate con una mandolina. salarle leggermente.

    Distribuirvi sopra uno strato di fettine di scamorza affumicata.

  2. Proseguire con un la cipolla rossa di Tropea anche questa affettata con la mandolina, salarla e chiudere con la pancetta tagliata a cubetti.

  3. A questo punto portare i lembi esterni sopra e sigillare bene.

  4. Spennellare la superficie con un uovo sbattuto e cospargerla. se vi piace, con semi di girasole.

  5. Rustico di pasta sfoglia salato

    Se sono giornate molto calde è preferibile riporre il rustico di pasta sfoglia salato in frigorifero per almeno 30 minuti.

    Poi sistemarlo in forno preriscaldato a 200° nella parte medio bassa.

    Farlo cuocere per circa 30 minuti.

    Vi consiglio di consumarlo tiepido o freddo.

    Buon appetito! 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.