Crea sito

Risotto speck e spinaci

Risotto speck e spinaci

Un risotto semplice da realizzare, molto saporito a base di spinaci, speck e scaglie di grana.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 350 g Riso
  • 500 g Spinaci
  • 100 g Speck
  • 50 g Scaglie di grana
  • 1 Scalogno
  • 1 bicchiere Vino bianco secco
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Per il brodo vegetale

  • 1 l Acqua
  • 1 Carota
  • 1 Cipolla
  • 1 costa Sedano
  • q.b. Sale grosso

Preparazione

  1. Preparare il brodo vegetale mettendo sedano, carota e cipolla in una pentola con l’acqua ed il sale, portare ad ebollizione e far sobbollire per circa un’ora.

    Tritare lo scalogno e farlo appassire in una capiente padella con un paio di cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

    Appena lo scalogno appare imbiondito unire gli spinagi surgelati oppure se avete optato per gli spinaci freschi, tagliateli a listarelle e poi uniteli allo scalogno.

    Unire poi il riso e farlo tostare per alcuni minuti, sfumare con il vino bianco e far evaporare bene.

    Continuare a far cuocere aggiungendo del brodo vegetale, aggiungendo un mestolo di brodo ogni qual volta il risotto lo richieda, ovvero man mano che si asciuga. Portarlo a cottura.

    Tagliare li speck a listarelle e farlo tostare in una padella antiaderente fino a farlo diventare croccante.

    Unire lo speck al risotto e mescolare, Servire distribuendo scaglie di grana sul risotto.

    Buon appetito! 😉

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.