Crea sito

Risotto gamberi e patate

Risotto gamberi e patate

Un ottimo primo piatto veloce e semplice da realizzare con gamberi, patate e pomodorini.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Riso
  • 300 g Gamberi
  • 300 g Patate
  • 10 Pomodorini datterini
  • 1 Scalogno
  • 1 bicchiere Vino bianco secco
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Per il fumetto di pesce

  • Carapaci e teste dei gamberi
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 costa Sedano
  • 1 l Acqua
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Pulire i gamberi, togliere la testa, privarli del carapace e con l’aiuto di uno stuzzicadenti, eliminare l’intestino sopra la schiena.

    Mettere i carapaci, le teste di gambero, una cipolla, la carota, la costa di sedano ed il prezzemolo in una pentola con circa un litro e mezzo di acqua e portare il tutto ad ebollizione facendo cuocere per circa un’ora, aggiustare di sale.

    Sbucciare la patata e tagliarla a piccoli cubetti

    Tritare lo scalogno e  la cipolla, mettere tutto in una padella con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e fare imbiondire leggermente, unire i cubetti di patata e poi aggiungere il riso e farlo tostare per un paio di minuti.

    Sfumare con il vino bianco e far evaporare. Continuare la cottura del riso aggiungendo di volta in volta un mestolo di fumetto di pesce bollente.

    Tagliare i pomodorini a cubetti ed a cinque minuti dalla fine dalla cottura del riso unirli al risotto, continuare la cottura per gli ultimi cinque minuti, unire i gamberi, mantecare per un minuto e spegnere.

    Far riposare il tutto per un paio di minuti e servire!

    Buon appetito!!!! 😉

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.