Crea sito

Risotto ai paganelli o ghiozzi

Risotto ai paganelli o ghiozzi

Ricetta tipica della Romagna o comunque di tutte le zone marittime in cui questo pesciolino della famiglia dei gobidi, brutto, ma saporitissimo vive.

La carne del paganello è molto saporita e se utilizzato per fare il brodo, si otterrà un fumetto eccezionale con il quale preparare il risotto.

 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Paganelli
  • 350 g Riso Arborio
  • 2 Cipolle
  • 1 Carota
  • 1 costa Sedano
  • 1 Pomodoro ramato
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 1 cucchiaino Concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai Passata di pomodoro
  • q.b. Sale
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 bicchiere Vino bianco

Preparazione

  1. In un pentola contenente un litro di acqua fredda salata aggiungere i paganelli, una cipolla tagliata in quattro, la carota a rondelle spesse, la costa di sedano tagliata a pezzettoni il concentrato di pomodoro. il pomodoro ramato ed i gambi del prezzemolo. Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e e far cuocere per circa un’ora.

    Con l’aiuto di un colino a maglie strette filtrare il brodo e con un mestolo premere sia sulle verdure cotte, sia sui paganelli in modo da ricavare più brodo possibile. Fate attenzione che non vadano lische nel brodo.

    In un’altra pentola mettere la cipolla e l’aglio tritati con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e far soffriggere per un paio di minuti, unire la passata di pomodoro e poi il riso che andrà tostato per un paio di minuti. Sfumare con il vino bianco far evaporare e continuare la cottura aggiungendo un mestolo di brodo di paganelli ogni qual volta il risotto si asciughi troppo. A fine cottura aggiungere una manciata di prezzemolo tritato e servire il risotto all’onda.

    Buon appetito!!! 😉

     

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.