Crea sito

Rigatoni gratinati in bianco

Rigatoni gratinati in bianco

Un primo piatto semplicissimo, ma pieno di sapore, rigatoni, pancetta affumica e besciamella, gratinati al forno, un piatto che mette d’accordo i gusti di grandi e bambini.

 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Rigatoni
  • 300 g Pancetta affumicata
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Sale

Per la besciamella

  • 1 l Latte
  • 100 g Burro
  • 70 g Farina
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Preparare la besciamella. In un tegame far fondere il burro e mettere a bollire il latte con un pizzico di sale.

    Una volta che il burro si è sciolto aggiungere la farina, fuori dal fuoco e mescolare ancora per un minuto, poi unire il latte bollente, rimettere sulla fiamma e continuare a mescolare fino a quando la consistenza è diventata cremosa.

    Aggiunger una bella spolverata di noce moscata.

    Ultima mescolata e lasciare riposare coperta con la pellicola trasparente per evitare che faccia la “crosticina”.

    Tagliare la pancetta affumicata a cubetti e metterla in una padella antiaderente già calda e far andare a fuoco vivi fino a rendere la pancetta croccante.

    Cuocere i rigatoni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Condirli con metà della besciamella, metà della pancetta affumicata e metà parmigiano. Sistemarli in una teglia da forno e ricoprire con la rimanente besciamella, la pancetta ed il parmigiano.

    Sistemare in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti e comunque fino a gratinatura.

    Far riposare la pasta per 5/10 minuti fuori dal forno e poi servirla.

    Buon appetito!

Note

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rigatoni gratinati in bianco

Rigatoni gratinati in bianco

Rigatoni gratinati in bianco

Un primo piatto ricco gratinato al forno con prosciutto cotto e besciamella.

Collaudato con i miei nipotini è stato un successone, è talmente  piaciuto che è finito tutto

Ingredienti: per 8 persone

  • 500 gr. di rigatoni o di mezze maniche
  • 200 gr. di prosciutto cotto
  • 50 gr, di parmigiano
  • sale

per la besciamella

  • 1 l. di latte
  • 70 gr. di farina
  • 100 gr. di burro
  • sale
  • noce moscata

Preparazione

Prima di tutto preparare la besciamella.

In un tegame far fondere il burro e mettere in un’altro recipiente il latte a bollire con un pizzico di sale.

Una volta che il burro si è sciolto aggiungere la farina e mescolare ancora per un minuto, poi aggiungere il latte bollente e continuare a mescolare fino a quando la consistenza è diventata cremosa, infine aggiungere una bella spolverata di noce moscata. Unire il parmigiano alla besciamella e mescolare, aggiungere infine metà del prosciutto cotto tagliato a striscioline.

Ultima mescolata e lasciare riposare coperta con la pellicola trasparente per evitare che faccia la “crosticina”.

Rigatoni gratinati in bianco

Sistemare sul fuoco una capiente pentola piena di acqua salata e portarla ad ebollizione. Tuffarvi la pasta e scolarla al dente.

Raffreddare la pasta sotto l’acqua fredda e condirla con la metà della besciamellla.

Sistemare il tutto in una pirofila, e distribuirvi sopra le fette restanti di prosciutto cotto.

Rigatoni gratinati in bianco

Rigatoni gratinati in bianco

Coprire con la restante besciamella.

Rigatoni gratinati in bianco

Mettere in forno a gratinare per circa 30 minuti a 200 °.

Far riposare per una decina di minuti e servire.

Rigatoni gratinati in bianco

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni:

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.