Ricette di carnevale

Ricette di carnevale

Il carnevale è una festa che si celebra nei Paesi di tradizione cattolica. I festeggiamenti si svolgono spesso in pubbliche parate in cui dominano elementi giocosi e fantasiosi; in particolare, l’elemento distintivo e caratterizzante del carnevale è l’uso del mascheramento. La parola carnevale deriva dal latino carnem levare (“eliminare la carne”), forse influenzata anche dal latino vale (quasi fosse “carne, addio!“), poiché indicava il banchetto che si teneva l’ultimo giorno di Carnevale (Martedì grasso), subito prima del periodo di astinenza e digiuno della Quaresima I festeggiamenti maggiori avvengono il Giovedì grasso e il Martedì grasso, ossia l’ultimo giovedì e l’ultimo martedì prima dell’inizio della Quaresima. In particolare il Martedì grasso è il giorno di chiusura dei festeggiamenti carnevaleschi, dato che la Quaresima inizia con il Mercoledì delle ceneri. Il Carnevale a Ravenna è sempre ricco di appuntamenti divertenti per tutta la famiglia: la tradizionale sfilata di carri allegorici nelle vie adiacenti alla Loggetta Lombardesca, le feste alle Artificerie Almagià e al Museo NatuRa di Sant’Alberto, i laboratori dedicati alle maschere presso La Casa delle Marionette e molto, molto altro… e come dice il proverbio “Carnevale presto impazza, tutti quanti nella piazza!

 

Arrubiolus

I dolci di formaggio e miele, ampiamente conosciuti e apprezzati in epoca antica, ritornano nella cultura longobarda e bizantina e sono tra le prelibatezze più gustose della cucina sarda del periodo del carnevale. Sos arrubiolus,  la cui matrice linguistica richiama il colore rosso, dato dal tuorlo d'uovo e dall'uso dello zafferano, sono di facile preparazione e sicuro effetto. Come si preparano? […]

Castagnole alla crema

Dopo aver provato varie ricette di castagnole alla crema che non mi davano il risultato che volevo, ho collaudato questa che a mio parere è ottima sotto molti punti di vista: rimangono morbide per più giorni e nonostante siano fritte, non sono unte per niente!

Frittelle di riso

Queste frittelle di riso le faceva la mia nonna assieme ad altre frittelle di ogni tipo sia dolci che salate.

Crema fritta

La crema fritta veniva fatta spesso dalla mia nonna materna e rimane per me una loveria irrinunciabile

Quadrotti al cioccolato

Cosa c'è di meglio nell'abbinare il cioccolato al fritto, nascono così i quadrotti al cioccolato. 😉

Migliaccio napoletano

Migliaccio napoletano Ricetta tipica napoletana del periodo di carnevale a base di semolino e ricotta, un dolce davvero goloso. Un dolce di consistenza morbida profumato agli agrumi.

Tortelli di carnevale

I tortelli di carnevale sono dolci fritti farciti con mostarda o marmellata. Praticamente l'impasto è lo stesso che si usa per fare le sfrappole, viene poi farcito con mostarda, marmellata o nutella, chiuso a mo' di tortello e successivamente fritto.

Sfrappole di carnevale

Le sfrappole di carnevale sono un tipico dolce carnevalesco, dalle origini antichissime, che troviamo in molte regioni con nomi diversi, anche se il più comune è "chiacchiere".

Tagliatelle dolci fritte

<p style="text-align: center;"><strong>Tagliatelle dolci fritte</strong></p> <p style="text-align: center;"><a href="https://blog.giallozafferano.it/lemieloverie/wp-content/uploads/2017/02/IMG_20170216_191715.jpg"><img class="aligncenter size-medium wp-image-5737" src="https://blog.giallozafferano.it/lemieloverie/wp-content/uploads/2017/02/IMG_20170216_191715-320×180.jpg" alt="" width="320" height="180" /></a></p> <p style="text-align: left;">Dolci di carnevale tipici della tradizione emiliano romagnola, di tradizione povera fatte con ingredienti di facile reperibilità come uova e farina.</p> <p style="text-align: left;">Sono dolci croccanti e caramellate con un favoloso retrogusto di agrumi.</p> <p style="text-align: left;"><strong>Ingredienti</strong></p> <ul> <li style="text-align: left;">200 g di farina "00"</li> <li style="text-align: left;">2 uova</li> <li style="text-align: left;">la scorza grattugiata di 2 arance</li> <li style="text-align: left;">il succo di un'arancia</li> <li style="text-align: left;">150 g di zucchero semolato</li> <li style="text-align: left;">olio di semi di girasole per friggere</li> <li style="text-align: left;">zucchero a velo</li> </ul> <strong>Preparazione delle tagliatelle dolci fritte</strong> Sistemare la farina sul tagliere a fontana e farci un buco in mezzo dove andranno collocate le uova, impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, avvolgere l'impasto nella pellicola trasparente e farlo riposare per almeno trenta minuti. Riprendere l'impasto e tirarlo abbastanza sottile, come per preparare le classiche tagliatelle. Cospargere tutta la superficie della sfoglia di zucchero semolato, della buccia grattugiata della arance ed il succo di una della due arance. Arrotolare la sfoglia abbastanza stretta per far si che in cottura le tagliatelle non si aprano, e con l'aiuto di un coltello ben affilato tagliare il rotolo di pasta a rondelle di circa un centimetro. Farle riposare un mezz'ora prima di friggerle. Sistemare abbondante olio di semi di girasole in una padella tipo wock e quando l'olio raggiunge la temperatura tuffarvi poche tagliatelle per volta, farle cuocere fino a doratura. Spolverizzarle di zucchero a velo e buon appetito!!! 😉 <a href="https://blog.giallozafferano.it/lemieloverie/wp-content/uploads/2017/02/IMG_20170216_192049.jpg"><img class="aligncenter size-medium wp-image-5738" src="https://blog.giallozafferano.it/lemieloverie/wp-content/uploads/2017/02/IMG_20170216_192049-320×180.jpg" alt="" width="320" height="180" /></a>    

Castagnole al forno

<p style="text-align: center;"> <strong><span style="font-size: x-large;">Castagnole al forno</span></strong></p> <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_032.jpg" alt="Castagnole al forno" width="375" height="500" border="0" /> Dolcetti di carnevale decisamente più light di quelli fritti, realizzati in questo modo possono essere considerati anche dei piccoli dolcetti da consumarsi ogni giorno dell'anno. La ricetta delle castagnole è sicuramente molto antica: è stato ritrovato nell'archivio di stato di Viterbo un volume manoscritto del Settecento in cui sono descritte ben quattro ricette di castagnole, di cui una prevede la cottura al forno, che quindi non è stata adottata recentemente nell'intento di rendere il dolce più leggero, come spesso si crede. Le castagnole o favette sono un dolce carnevalesco diffuso in tutta Italia; fa parte della tradizione culinaria ligure, emiliano-romagnola, marchigiana, laziale, umbra meridionale, abruzzese, veneta, lombarda. <strong><span style="color: red;">Ingredienti</span></strong> 500 gr di farina 200 gr di zucchero 180 gr di burro 4 uova (2 tuorli e 2 intere) 1 bustina di lievito per dolci 1 presa di sale 1 bustina di vanillina zucchero a velo <strong><span style="color: red;">Preparazione delle castagnole al forno</span></strong> In una terrina capiente mettere la farina, lo zucchero, le uova, il sale, lievito, vanillina ed il burro ammorbidito ma non fuso. Io metto tutto nella macchina del pane programma impasto 15 minuti!!! Impastate tutti gli ingredienti insieme sino a formare una palla, nel frattempo accendete il forno a 200°C circa. Dalla palla di pasta ricavate tanti strisce che arrotolate provvederete a tagliare a palline della misura di una ciliegia. <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_0191.jpg" alt=" Castagnole al forno" width="500" height="375" border="0" />     <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_0211.jpg" alt=" Castagnole al forno" width="500" height="375" border="0" />   <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_0221.jpg" alt=" Castagnole al forno" width="500" height="375" border="0" />   <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_0231.jpg" alt=" Castagnole al forno" width="500" height="375" border="0" />   Con un coltellino infarinato, incidetene appena la parte superiore. <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_0241.jpg" alt=" Castagnole al forno" width="500" height="375" border="0" /> Cucinatele in forno distanziate tra loro per circa 8/10 minuti stando ben attente che prendano un LIEVE colore dorato. Spolverizzare con zucchero a velo! <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_028.jpg" alt=" Castagnole al forno" width="500" height="375" border="0" /> <img class="aligncenter" src="http://forum-ricette.cookaround.com/foto/data/500/medium/Cellulare_030.jpg" alt=" Castagnole al forno" width="500" height="375" border="0" />
Ricette di Carnevale

Informazioni su lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Precedente Torta cioccolatosa Successivo Linguine alla campagnola

Lascia un commento