Gramigna con pesto di sedano e pomodorini

Gramigna con pesto di sedano e pomodorini un piatto da sapore fresco ottimo sia mangiato caldo che come insalata di pasta.

Io praticamente adoro tutti i tipi di pesto dal classico alla genovese a quelli un po’ più particolari con erba cipollina, ma devo riconoscere che la freschezza di questo è impareggiabile.

Gramigna con pesto di sedano e pomodorini
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

350 g gramigna
5 pomodorini datterini
1 scalogno
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Per il pesto al sedano

50 g sedano (sia coste che foglie)
30 g mandorle
30 g Grana Padano DOP
1 spicchio aglio
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Strumenti

Preparazione della Gramigna con pesto di sedano e pomodorini

Sistemare nel bicchiere del tritatutto le coste di sedano private delle fibre e le fogli, aggiungere le mandorle pelate, il grana padano, lo spicchio d’aglio, un pizzico di sale e circa 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Azionare il tritatutto ed eventualmente aggiungere altro olio extravergine d’oliva fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Affettare lo scalogno e farlo rosolare in padelle a fiamma media per circa 5 minuti con un po’ di olio extravergine d’oliva.

Tagliare i pomodorini datterino a cubetti e sistemarli anch’essi in padella.

Cuocere per altri 5 minuti.

Aggiustare di sale e spegnere la fiamma.

Mettere sul fuoco una capiente pentola di acqua salata e portarla ad ebollizione.

Appena l’acqua raggiunge il bollore tuffarvi la gramigna e portarla a cottura.

Scolare la pasta nella padella con il condimento, unire il pesto al sedano e mantecare per 1 minuti.

Portare subito in tavola e buon appetito.

Vi ricordo che questo piatto è ottimo anche come pasta fredda.

Gramigna con pesto di sedano e pomodorini

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.