Crea sito

Rane in guazzetto

Rane in guazzetto

Un secondo diverso dal solito; rane in umido con pomodoro.

Le rane potete trovarle o in pescheria o surgelate in ogni caso vanno benissimo.

Lo so molti di voi potrebbero inorridire, ma vi garantisco che le rane sono un ottimo piatto e soprattutto hanno sfamato moltissime persone in tempo di guerra. 🙂
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgRane (quelle surgelate vanno benissimo)
  • 1Cipolla
  • 1 spicchioAglio
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 500 gPassata di pomodoro
  • q.b.Vino bianco
  • q.b.Sale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 4 fettePane

Preparazione

  1. Sistemare le rane, se acquistate surgelate, dopo averle scongelate in una ciotola e copritele con vino bianco, aggiungere un paio di cucchiai di prezzemolo tritato e lasciarle marinare per un paio di ore.

  2. Tritare aglio e cipolla e sistemare il tutto in padella con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, far rosolare un attimo e poi aggiungere la passata di pomodoro.

    Far cuocere per una decina di minuti e poi aggiungere la restante parte di prezzemolo tritato, mescolare ed unire le rane, mi raccomando non giratele troppo perché sono delicatissime e rischiate di rovinarle

  3. Cuocere per circa cinque/dieci minuti, le rane necessitano di pochissima cottura.

    Tagliare il pane a fette e metterlo a tostare in forno.  o meglio ancora su una padella in ghisa.

  4. Sistemare le fette di pane nel piatto e aggiungere le rane. Buon appetito! 😉

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.