Crea sito

Pomodori gratinati al parmigiano


Pomodori gratinati al parmigiano

Un contorno facile, veloce ed economico, pomodori ripieni di pangrattato e parmigiano reggiano e gratinati al forno.

Si possono utilizzare anche come antipasto, oppure sistemati in un buffet, dal momento che mantengono la temperatura per molto tempo e sono ottimi anche a temperatura ambiente.

Per una versione vegana si possono preparare in questo modo

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Pomodori gratinati al parmigiano

  • 3Pomodori ramati
  • 30 gParmigiano Reggiano DOP
  • 30 gPangrattato
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione dei Pomodori gratinati al parmigiano

  1. Lavare i pomodori e dividerli a metà.

  2. Salarli e cospargerli con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  3. In un ciotola mescolare il pangrattato con il parmigiano reggiano, il prezzemolo e l’aglio tritati.

  4. Unire un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e mescolare accuratamente.

  5. Coprire con la panure i pomodori e sistemarli in una teglia.

  6. Sistemare in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.

  7. Portare in tavola e buon appetito! 🙂

Note

Il vantaggio di questi pomodori è che si possono preparare con largo anticipo, anche il giorno prima e poi possono essere riscaldati al momento di essere serviti.

Sono comunque ottimi anche serviti tiepidi o a temperatura ambiente.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.