Pizza in teglia con impasto 48 ore

Pizza in teglia con impasto 48 ore i tempi di preparazione sono davvero lunghi, ma a parte qualche piega all’impasto da fare nella prima parte, tutto il resto del tempo è riservato al frigorifero, che farà maturare lentamente l’impasto.

Il risultato è davvero ottimo, una pizza in teglia digeribile, molto alveolata e sofficissima ottima da consumare anche il giorno dopo.

Se amate i lievitati questa preparazione la dovete sicuramente provare.

Gli ingredienti elencati per la farcitura sono indicativi perché ognuno sarà poi libero di scatenare la propria fantasia in base ai propri gusti.

Pizza in teglia con impasto 48 ore
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Giorni 2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500 gfarina 0
  • 400 mazzettiacqua
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 3 glievito di birra secco
  • 10 gzucchero
  • 10 gsale
  • q.b.olio (per ungere le mani)

Per la farcitura

  • q.b.polpa di pomodoro
  • q.b.mozzarella
  • q.b.funghi prataioli (champignon)
  • q.b.pancetta
  • q.b.basilico

Preparazione della Pizza in teglia con impasto 48 ore

  1. Mescolare il lievito di birra secco alla farina, sistemare il tutto in una ciotola aggiungere l’olio, lo zucchero e circa 350 ml di acqua ed iniziare ad impastare.

    Appena l’impasto comincia a prendere consistenza unire anche il sale e la rimanente acqua.

    Dal momento che la quantità di acqua varia molto a seconda della farina utilizzata vi consiglio di utilizzare gli ultimi 50 ml. in maniera graduale ed eventualmente, se già avete una consistenza molto morbida e appiccicosa, omettetela.

    Continuare ad impastare fino ad ottenere un panetto molto morbido e appiccicoso.

    Coprire a lasciare riposare 30 minuti.

    Riprendere la ciotola, ungersi le mani con olio d’oliva, prendere l’impasto al centro sollevarlo e poi riadagiarlo nella ciotola piegato in due.

    Ripetere la stessa operazione altre 2 volte, coprire di nuovo e far riposare per altri 20 minuti.

    Procedere di nuovo con le pieghe e ripetere ancora dopo ulteriori 20 minuti.

    A questo punto coprire con pellicola trasparente e riporre in frigorifero per 48 ore.

  2. Togliere l’impasto dal frigorifero.

    Far riposare sempre coperto per un’ora a temperatura ambiente.

    Versare infine su un foglio di carta forno unto leggermente di olio d’oliva e con le dita distribuirlo, pressando dolcemente, fino a formare un rettangolo.

  3. Mettere a riposare per 30 minuti coperta.

    Distribuire la polpa di pomodoro sulla pizza, aggiustare di sale ed infornare nella parte più bassa del forno preriscaldato alla massima temperatura per 10 minuti.

  4. Pizza in teglia con impasto 48 ore

    Estrarre la pizza in teglia e distribuirvi sopra la mozzarella e tutti gli altri ingredienti.

    Sistemare di nuovo in forno sempre a temperatura massima per altri 10 minuti, questa volta però nella parte media del forno.

  5. Pizza in teglia con impasto 48 ore

    In uscita dal forno rifinire con gli ingredienti tipo foglie di basilico e pancetta.

  6. Pizza in teglia con impasto 48 ore

    Buon appetito! 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.