Crea sito

Pizza fritta napoletana la montanara

Pizza fritta napoletana la montanara

Un classico della tradizione napoletana, la pizza fritta condita con pomodoro, mozzarella, parmigiano e basilico fresco.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 5 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l'impasto

  • 500 g Farina
  • 250 g Acqua
  • 1 cucchiaio Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 10 g Lievito di birra fresco

Per il condimento

  • 250 g Passata di pomodoro
  • 100 g Mozzarella
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 1 Cipolla
  • q.b. Sale
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 mazzetto Basilico
  • Olio di semi di girasole (per friggere)

Preparazione

  1. Sulla spianatoia sistemare la farina a fontana ed aggiungere il lievito di birra sciolto in un paio di cucchiai di acqua, unire la restante acqua, il sale e lo zucchero e impastare vigorosamente per una decina di minuti.

    Sistemare poi l’impasto in una ciotola coperto da pellicola e lasciare lievitare per almeno due ore e comunque fino al raddoppio del suo volume, meglio ancora se lo sistemate in frigorifero e lo fate lievitare per tutta una notte.

    Preparare il sugo mettendo in un tegame la cipolla tritata con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, farla stufare per qualche minuto e poi aggiungere la passata. Aggiustare di sale e far cuocere per circa un’ora a fiamma bassa. A fine cottura aggiungere metà del basilico sminuzzato.

    Riprendere l’impasto dividerlo in 5 parti e lasciare riposare ogni pallina per una trentina di minuti, Stenderle poi con uno spessore di circa 3 millimetri e tuffare ogni pizza nell’olio caldo.

    Girarle da entrambi i lati, scolarle su carta assorbente e condirle con il pomodoro caldo, la mozzarella tagliata a cubetti, il parmigiano grattugiato e qualche fogliolina di basilico fresco.

    Buon appetito!! 🙂

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.