Crea sito

Piadinozzo bolognese

Piadinozzo bolognese

Piadinozzo bolognese

E’ una cosa che mi sono inventata al chiosco per soddisfare i gusti anche di coloro che non tollerano lo strutto nella piadina. E’ una sorta di panino cotto sulla piastra e poi farcito in questo caso con mortadella, pomodoro e mozzarella.

Ingredienti per circa 4 piadinozzi

  • 500 gr. farina
  • 250 gr, di acqua
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 20 gr. di lievito di birra
  • 200 gr. di mortadella
  • 2 pomodori maturi
  • 200 gr. di mozzarella

Preparazione

Versare la farina, mescolata al sale e allo zucchero, a fontana sulla spianatoia o su una superficie di lavoro possibilmente di marmo.

Sbriciolare nel centro il lievito di birra e scioglierlo con qualche cucchiaio di acqua tiepida (30°C) aiutandosi con i polpastrelli delle dita.
Cominciare ad incorporare la farina agli ingredienti nel centro aggiungendo di mano in mano l’acqua tiepida.
Bisogna ottenere un impasto morbido, facile da lavorare e liscio.
La quantità di acqua necessaria può variare di volta in volta.
Lavorarlo energicamente fino a quando non si stacca qualsiasi traccia di impasto dalle dita.
La pasta deve essere a questo punto morbida ma anche elastica.
Ridurla a palla, infarinarla, coprirla con un tovagliolo e lasciarla lievitare in un luogo tiepido, al riparo da correnti d’aria, per circa 2 ore o almeno fino a quando l’impasto raddoppia di volume.
Nota: Se fa freddo, conviene porre sotto al piatto con la pasta della pizza una ciotola piena di acqua bollente.
Finita la lievitazione dividere l’impasto in quattro parti e stendere ogni parte con le mani riducendo l’impasto ad una sorta di ovale di circa mezzo centimetro di spessore.
Sistemare l’impasto sulla piastra molto calda oppure sul testo anche questo preriscaldato, o in mancanza di entrambe le cose va bene anche una padella antiaderente, ma in questo caso dovrete controllare che non bruci. Coprire con un coperchio e far cuocere circa un paio di minuti per parte.

Piadinozzo bolognese

A questo punto potete tagliarlo a metà e cominciare, lasciandolo sul fuoco  a questo punto moderato, a farcire una metà con la mozzarella e per farla fondere al meglio incoperchiate di nuovo per un minuto.

Piadinozzo bolognesePiadinozzo bolognese

Aggiungere il pomodoro tagliato a fette e salarlo leggermente.

Piadinozzo bolognese

Infine la mortadella, richiudere con l’altra metà.

Piadinozzo bolognese

Ora non vi resta che addentarlo!!! 😉

Piadinozzo bolognese

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Una risposta a “Piadinozzo bolognese”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.