Penne con guanciale e piselli

Penne con guanciale e piselli in estate la voglia di cucinare è inversamente proporzionale al caldo che fa, per cui cerco sempre, nel limite del possibile, di preparare piatti che impegnino poco nei tempi di cottura.

Questo primo piatto è molto saporito, con un gusto deciso, ma richiede pochissimo tempo per essere preparato, per cui si presta benissimo ad essere consumato anche nei momenti più caldi.

Un’altra valida alternativa di paste veloci che possono essere consumate anche fredde sono penne capperi e olive, o anche una insalata di riso

Penne con guanciale e piselli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpenne rigate
  • 300 gpiselli surgelati
  • 300 gpolpa di pomodoro
  • 150 gguanciale
  • 1scalogno
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione delle Penne con guanciale e piselli

  1. Mettere a soffriggere lo scalogno tritato in una padella con un giro di olio extravergine d’oliva.

    Far andare 5 minuti poi aggiungere i piselli mescolare.

    Sistemare sul fuoco un padellino antiaderente e farlo scaldare, versarvi all’interno il guanciale tagliato a cubetti e farlo rosolare.

    Unire in guanciale ai piselli.

    Infine aggiungere la polpa di pomodoro, aggiustare di sale e far cuocere circa 30 minuti.

  2. Nel frattempo cuocere le penne in abbondante acqua salata.

    Scolarle al dente e saltarle ne condimento per un paio di minuti aggiungendo anche un mezzo mestolino di acqua di cottura.

    Portare in tavola e buon appetito! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.