Crea sito

Pasta gratinata con ragù di polpette

Pasta gratinata con ragù di polpette

Un primo piatto che può essere anche un piatto unico e che mette d’accordo sia grandi che bambini, pasta, ragù di polpette e besciamella.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la besciamella

  • 1 l Latte
  • 80 g Farina
  • 100 g Burro
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale

Per il ragù di polpette

  • 400 g Salsiccia
  • 30 g Pane
  • 30 ml Latte
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 1 Uovo
  • 500 g Passata di pomodorini pachino
  • 1 Cipolle
  • 1 mazzetto Basilico
  • q.b. Sale
  • 500 g Rigatoni
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva

Per la pasta gratinata

  • 500 g Rigatoni
  • 50 g Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare le polpettine per il ragù: mettere in una ciotola la salsiccia sgranata, aggiungere il parmigiano, l’uovo e il pane precedentemente ammorbidito nel latte. impastare bene e poi ricavare dall’impasto tante piccole noccioline che andranno arrotolate tra le mani in modo da formare una piccolissima polpetta.

    In un tegame far dorare la cipolla tritata in un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, unire la passata e far cuocere per una decina di minuti, aggiustando di sale. Unire le foglie di basilico sminuzzate grossolanamente ed infine sistemare le polpettine direttamente nel sugo.https://blog.giallozafferano.it/lemieloverie/salsa-besciamella/

  2. Far cuocere a fiamma bassa per circa un’ora mescolando di tanto in tanto.

    Preparare la besciamella seguendo le istruzioni riportate qui.

    Sistemare una capiente pentola di acqua salata sul fuoco e quando raggiunge l’ebollizione tuffarvi i rigatoni, che andranno scolati al dente.

    Condire la pasta con la metà del ragù di polpette.

    In una pirofila cominciare poi a fare uno strato di pasta, aggiungere un paio di cucchiaiate di ragù e una parte di besciamella.

  3. Continuare fino ad esaurimento degli ingredienti terminando con la besciamella ed una generosa spolverata di parmigiano reggiano

  4. Sistemare in forno preriscaldato a 180° per circa trenta minuti, spegnere poi il forno, far riposare la pasta ulteriori dieci minuti e poi servirla.

    Buon appetito! 🙂

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.