Crea sito

Pasta con lenticchie e zampone

Pasta con lenticchie e zampone

Classica ricetta del riciclo del dopo feste, quando ci si ritrova con il frigorifero pieno di rimanenze e non si ha certo più voglia di riscaldarle per mangiarle nuovamente.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Pasta con lenticchie e zampone

  • 250 gDitalini
  • 200 gLenticchie
  • 1Carota
  • 1 costaSedano
  • 1Cipolla
  • 100 mlPassata di pomodoro
  • 200 gZampone
  • 2 lBrodo di carne
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione della Pasta con lenticchie e zampone

  1. Questa ricetta è davvero semplicissima, basta aggiungere del brodo di carne alle lenticchie oppure in alternativa fare un soffritto con sedano, carote e cipolla tritati finemente con un giro d’olio extravergine d’oliva.

  2. Unire le lenticchie e la passata di pomodoro e far andare per circa 1 ora.

  3. Tagliare lo zampone a piccoli pezzetti e versarlo nel brodo con le lenticchie.

  4. Far cuocere per circa un’ora e poi tuffare i ditalini nella zuppa.

  5. Portare a cottura la pasta, eventualmente aggiustare di sale e poi portare in tavola.

  6. Buon appetito 😉

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.