Crea sito

Panini delle feste

Panini delle feste


Panini farciti con pancetta, mandorle e lardo, parmigiano, cipolla di solito li faccio in occasione della Pasqua e del Natale, ma sono attimi anche tutti i giorni! 😉


Qui trovate anche la ricetta dei panini semi dolci.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni25/30 pezzi
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto dei panini

  • 200 mlLatte
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 400 gFarina
  • 70 gBurro (a temperatura ambiente)
  • 15 gSale
  • 10 gZucchero

Per le farciture

  • 50 gPancetta dolce (a dadini)
  • 50 gCipolla (tritata)
  • 30 gMandorle in scaglie
  • 30 gLardo (tritato)
  • 50 gParmigiano reggiano

Preparazione

  1. Mettere tutti gli ingredienti nello stesso ordine in cui sono scritti nella macchina del pane e far andare il programma impasta/lievita.

    Togliere il panetto dalla MdP e dividerlo in 4 parti.

    Se non si utilizza la macchina del pane, impastare tutti gli ingredienti e mettere a riposare l’impasto coperto da pellicola trasparente per almeno tre ore in forno spento con la luce accesa.

  2. Prendere ogni quarto di impasto appiattirlo ed inserire le varie farciture, impastare qualche minuto e lasciare poi riposare gli impasti per almeno 30 minuti. Cipolla.

  3. Pancetta.

  4. Parmigiano.

  5. Mandorle e lardo.

  6. Trascorso il tempo di riposo dividere ogni impasto in 8 parti e dargli le varie forme. Panini alla cipolla: formare delle palline e tagliarle con le forbici a croce.

  7. Panini alla pancetta: schiacciare ogni porzione tipo pizzetta e poi arrotolarla su se stessa

  8. Panini al parmigiano: formare delle piccole sfere allungate e poi inciderle con le forbici trasversalmente.

  9. Panini alle mandorle e lardo: formare dei lunghi cilindretti e poi arrotolerete sul dito tipo a formare delle chiocciole.

  10. Lasciarli riposare ancora un’oretta. Infornare a circa 200° in forno ventilato per circa 30 minuti.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.