Crea sito

Nidi di tagliatelle gratinati ai gamberi e zucchine

Nidi di tagliatelle gratinati ai gamberi e zucchine


Un primo piatto dal sapore di mare con gamberi e zucchine, gratinato in forno. Facile e veloce da realizzare.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gGamberi
  • 2Zucchine
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Per la besciamella

  • 500 mlLatte
  • 50 gBurro
  • 40 gFarina
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Preparare le tagliatelle all’uovo e poi arrotolarle su se stesse facendo 12 nidi.

    Volendo si possono anche utilizzare le tagliatelle confezionate, in questo caso saranno sufficienti due nidi a testa.

    Sistemare 3 nidi in pirofile monoporzione oppure tutte in un’unica teglia, avendo cura che non si sovrappongano tra loro.

    Preparare la besciamella: mettere a scaldare il latte in un tegame, a parte fondere il burro in una pentola ed unirvi la farina, mescolare e fuori dal fuoco aggiungere, poco a poco, il latte caldo continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.

    Rimettere sul fuoco e far addensare.

    Aggiustare di sale e noce moscata e spegnere la fiamma.

    Affettare le zucchine e metterle a rosolare in padella con un giro d’olio extravergine d’oliva e lo spicchio d’aglio in camicia.

    Far cuocere a fuoco vivace per circa 15 minuti, poi aggiungere i gamberi privati del carapace e dell’intestino e far andare un paio di minuti.

    Unire il prezzemolo tritato, mescolare e spegnere.

    Distribuire sui nidi di tagliatelle il condimento e finire con la besciamella che dovrà coprire completamente i nidi.

    Se si sono utilizzate tagliatelle fresche mettere in forno preriscaldato a 180° a gratinare per circa 30 minuti, se si sono utilizzate tagliatelle confezionate aspettare circa 30 minuti prima di mettere in forno ed aggiungere anche 50 ml. di latte in ogni porzione.

    Una volta gratinate portare in tavola e buon appetito. 😉

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.