Nidi di rondine con ricotta e prosciutto cotto

Nidi di rondine con ricotta e prosciutto cotto

Un primo piatto gratinato adatto per i giorni di festa che va incontro ai gusti di tutti, sia grandi che bambini.

Piatto facile da realizzare, un po’ impegnativo, ma di grande soddisfazione.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:1 ora
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:6/8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per il ripieno

  • Ricotta 350 g
  • Parmigiano reggiano 100 g
  • Prosciutto cotto 200 g
  • Sale q.b.

Per la sfoglia all’uovo

  • Uova 3
  • Farina 300 g

Per la besciamella

  • Latte 500 ml
  • Farina 40 g
  • Burro 40 g
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

Preparazione della pasta all’uovo

  1. Preparare la pasta all’uovo: versare la farina sul tagliere di legno; fare un buco nel mezzo per sgusciarvi le uova intere.

    Con una forchetta sbattere le uova e incominciare ad amalgamarle alla farina.

    Lavorare la pasta per una decina di minuti; se risulta troppo morbida e appiccicosa integrare un po’ di farina.

    Se, al contrario è troppo dura, aggiungere un po’ di latte tiepido.
    Formare una palla, infarinarla, coprirla con un tovagliolo e lasciarla riposare per 10-30 minuti.

    Sulla spianatoia leggermente infarinata stendere la pasta con un lungo mattarello, partendo dal centro, fino a raggiungere lo spessore ideale.

    Ricavare dei rettangoli di circa 35 cm x 25 con il tagliapasta.

    Tuffare ogni rettangolo in acqua salata bollente e appena tornano a galla scolarli e passarli in una ciotola con acqua ghiacciata.

     

  2. Mescolare la ricotta con il parmigiano reggiano ed aggiustare di sale, distribuire uno strato di composto su ogni rettangolo scolato e asciugato su carta panno.

    Distribuirvi sopra le fette di prosciutto cotto e poi arrotolare ogni rettangolo su se stesso dal lato più corto.

    Tagliare da ogni rotolino in cinque parti e sistemarli in piedi in una pirofila ben imburrata.

     

Preparazione della besciamella

  1. Preparare la besciamella: portare il latte ad ebollizione .

    Mettere a fondere il burro in un tegamino della capacità di un litro circa.

    Fare sciogliere a fuoco lento, togliere dal fuoco, e aggiungere la farina setacciata.

    Mescolare con un cucchiaio di legno per stemperare tutti i grumi, rimettere sul fuoco e fare cuocere finché non assuma un colore leggermente marroncino.

    Aggiungere quindi il latte “a filo”, facendolo cioè cadere in modo lentissimo nel tegame, e proseguire la cottura continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata.

    Togliere quindi dal fuoco e aggiungere sale, e noce moscata.

     

  2. Versare la besciamella all’interno di ogni nido di rondine.

    Spolverizzare con parmigiano reggiano e sistemare in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti.

    Far riposare 5 minuti fuori dal forno e poi portare il tavola.

    Buon appetito!!!

Precedente Crostini toscani o crostini neri Successivo Frittata di fagiolini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.