Crea sito

Lumachine di mare al pomodoro

Lumachine di mare al pomodoro

Uno sfizioso antipasto o come condimento per la pasta.

Un piatto facile da realizzare anche se richiede lunghi tempi di attesa e di cottura, molto gustoso.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgLumachine di mare
  • 750 gPolpa di pomodoro
  • 1Scalogno
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1Peperoncino
  • 1 bicchiereVino rosso
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Premesso che le lumachine devono essere freschissime e quindi ancora vive, lasciarle spurgare in acqua abbondantemente salata poi, dopo circa 1 ora, sciacquarle e lavarle accuratamente.

    Rimettere le lumache in nuova acqua salata lasciandole ferme a riposare per un paio d’ore: in questo modo le lumachine sporgeranno dal loro guscio.

    Mettere un tegame d’acqua sul fuoco e, appena bolle, scolare velocemente le lumachine e tuffarle nell’acqua bollente.

    Bollire le lumachine per 30 minuti, scolarle e lavarle nuovamente sotto l’acqua corrente.

    Con questo secondo energico lavaggio si staccherà pure una piccola membrana rigida della lumachina fastidiosa al palato.

    Rosolare in 4 o 5 cucchiai d’olio lo scalogno unendo poi le lumachine.

  2. Sfumare con il vino rosso e, appena evaporato, aggiungere il pomodoro ed il peperoncino dosato a proprio piacimento.

    Far andare a fuoco bassissimo e a tegame coperto debbono appena sobbollire, cuocere per 3 ore aggiungendo acqua (meglio ancora fumetto) se lo necessita e verso fine cottura correggere di sale e pepe e unire il prezzemolo tritato.

  3. Servire accompagnate da crostoni di pane.

    Buon appetito!!! 😋

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.