Crea sito

Involtini di gamberi

Involtini di gamberi

Gamberi e patate avvolti in fogli di riso e fritti, un antipasto sfizioso e facile da realizzare che va incontro ai gusti di tutti.

Una sorta del classico involtino primavera in versione “marinara” 😉

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 24 Fogli di riso

Per il ripieno

  • 3 Patate rosse
  • 300 g Gamberi
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva

In alternativa ai fogli di riso

  • 125 g Farina
  • 70 g Amido di mais (maizena)
  • 350 g Acqua
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Sbucciare le patate, tagliarle a cubetti e metterle a lessare in acqua salata fino a cottura, circa 10/15 minuti dipende dalla grandezza dei vostri cubetti.

    Scolare le patate, schiacciarle e condirle con un paio di cucchiai di olio d’oliva e il prezzemolo tritato, mescolare e mettere da parte.

  2. Togliere il carapace dai gamberi e l’intestino, poi, a secondo della dimensione, si possono lasciare interi o, se sono molto grandi, andranno tagliati a tocchetti.

    Prendere due fogli di riso alla volta, mettere in acqua fredda ad ammorbidire.

    Farcire i due dischi di riso sovrapposti con una parte di patate ed alcuni gamberi.

  3. Arrotolarli su se stessi avendo cura di ripiegare all’interno prima i due lati.

    Friggerli in una padella tipo wock con un po’ di olio.

    Portare in tavola e buon appetito. 🙂

Note

Nel caso non trovaste i fogli di riso si possono sostituire con fogli di pasta fillo oppure si può preparare una sorta di pastella con gli ingredienti sopra indicati.

Un esempio di come vengono realizzati lo potete trovare qui negli .involtini dolci.

Setacciare la farina, unire la maizena il sale ed aggiungere l’acqua, mescolare con cura evitando la formazione di grumi e mettere a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Riprendere la pastella mescolarla nuovamente e cominciare a preparare gli involucri che andranno preparati esattamente come le crepes.

Usare un padellino di circa 18 cm. di diametro antiaderente che andrà leggermente unto con un filo d’olio di semi di girasole, versarvi un mestolino di composto e cominciare a preparare le crepes che dovranno essere sottilissime.

Procedere poi alla farcitura come per i fogli di riso, ma per sigillare meglio i bordi di ogni involtino sarà meglio spennellare i bordi con acqua e farina mescolati assieme

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.