Insalata di riso poverella

Insalata di riso poverella con solo 4 ingredienti: riso, uova, tonno sott’olio, pomodori, avrete una freschissima pietanza da consumare nelle calde giornate estive, nella pausa pranzo al lavoro oppure al fresco in spiaggia sotto l’ombrellone.

Era una giornata caldissima la prima volta che preparai questa insalata di riso, si era deciso di andare al mare proprio per cercare di trovare un po’ di refrigerio in acqua, decido di preparare l’insalata, apro il frigorifero e praticamente non c’era nulla: un paio di pomodori, le uova, una scatola di tonno e tanto basilico sul balcone. Dentro di me ho pensato, farò una roba insulsa e poco saporita, ma ormai avevo deciso il riso bolliva già in pentola, alla fine è stata l’insalata di riso più apprezzata degli ultimi tempi, un successone. 😉 E’ proprio vero che less i better 🙂

Se invece vi volete cimentare in insalate di riso più ricche vi consiglio insalata di riso al pesce.

Insalata di riso poverella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 griso Ribe
  • 160 gtonno sott’olio
  • 2pomodori ramati
  • 3uova sode
  • q.b.basilico
  • q.b.sale

Preparazione dell’Insalata di riso poverella

  1. Tagliare i pomodori ramati a cubetti e sistemarli in una ciotola con le foglie sminuzzate del basilico, le uova sode tagliate a rondelle e il tonno sott’olio.

    Tenete un ‘uovo sodo da parte se volete fare una sorta di decorazione finale.

  2. Insalata di riso poverella

    Mettere a cuocere il riso in abbondante acqua salata.

    Scolarlo una volta cotto e passarlo sotto l’acqua corrente per fermare la cottura.

    Versarlo all’interno della ciotola e mescolare con tutti gli altri ingredienti.

    Aggiungere anche un giro di olio extravergine d’oliva e poi fari riposare in frigorifero fino al momento della consumazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.