Insalata di pasta del pescatore

Insalata di pasta del pescatore uno sfiziosissima piatto di pasta fredda condito con cozze, vongole e mazzancolle.

Un piatto che si adatta a qualsiasi occasione, che può essere un piatto unico, un antipasto, un primo freddo e perché no adattissimo anche in un buffet o da portare come pranzo fuori casa.

Insalata di pasta del pescatore
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpenne rigate
  • 500 gcozze
  • 500 gvongole veraci
  • 500 gmazzancolle
  • 300 gpomodorini ciliegino
  • 200 gzucchine
  • 200 gporro
  • 10 fogliementa
  • 1peperoncino piccante
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione dell’Insalata di pasta del pescatore

  1. Lavare le vongole sotto l’acqua corrente.

    In una pentola rosolare uno spicchio d’aglio aggiungere le vongole continuare a far andare a fiamma alta, mettere il coperchio e farle aprire.

    Spegnere la fiamma, privare le vongole del proprio guscio e metterle da parte.

  2. Pulire le cozze, farle cuocere a fuoco vivace con uno spicchio d’aglio ed un giro d’olio extravergine d’oliva.

    Procedere come con le vongole, estrarle dal loro guscio e sistemarle insieme alle vongole.

  3. Privare le mazzancolle dal carapace e dell’intestino, cuocerle al vapore ed unirle nella ciotola con gli altri ingredienti.

    Affettare il porro a rondelle, anche la parte verde, le zucchine a julienne, il peperoncino tritato e far rosolare per 5 minuti in padella con un giro d’olio extravergine d’oliva.

    Aggiungere anche i pomodorini tagliati in quattro e le foglie di menta sminuzzate mescolare e spegnere subito la fiamma.

    Aggiustare di sale.

  4. Insalata di pasta del pescatore

    Cuocere le penne in abbondante acqua salata, scolarle e passarle sotto acqua corrente fredda per fermare la cottura,

    Mettere in una ciotola condire con un giro d’olio extravergine d’oliva, ed aggiungere tutte le altre preparazioni.

    Mescolare accuratamente e lasciare in frigorifero fino al momento di consumarla.

    Se la dovete portare fuori casa vi consiglio di distribuirla in ciotoline monoporzione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.