Gnocchi di patate zucchine e pancetta

Gnocchi di patate zucchine e pancetta un primo piatto ricco di sapore e di cremosità, facilissimo da realizzare.

Adoro gli gnocchi in qualsiasi modo siano conditi, trovo la loro consistenza e il loro sapore perfetti in ogni modo.

Per questo motivo a casa mia li propongo abbastanza spesso, dai più classici con il ragù, a quelli un po’ più particolari tipo gli gnocchi alla bava.

Gnocchi di patate zucchine e pancetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per gli gnocchi di patate

800 g patate
250 g farina (peso molto indicativo, dipende dalla qualità delle patate)

Per il condimento

200 g pancetta dolce
1 zucchina
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

Preparazione degli Gnocchi di patate zucchine e pancetta

Lessare le patate in acqua salata senza sbucciarle.

Una volta cotte privarle della buccia e passarle allo schiacciapatate od usare il passaverdure, disponendo la purea sul tagliere.

Aggiungere parte della farina.

Impastare velocemente formando un composto morbido e se necessario aggiungere altra farina.

L’impasto non deve appiccicare alle mani, ma deve rimanere morbido.

Prendere una parte dell’impasto e formare dei piccoli filoncini.

Tagliarli in tanti pezzetti della lunghezza di circa 2 centimetri e farli scivolare sui rebbi di una forchetta dal basso verso l’alto premendoli leggermente.

Lo gnocco acquisterà così la caratteristica lavorazione utile a far aderire nel modo migliore il sugo alla superficie, si può comunque strisciare lo gnocco con una leggera pressione sul tagliere creando con il dito una piccola incavatura.

Tagliare le zucchine sottilissime con l’ausilio di una mandolina.

Mettere le zucchine e la pancetta a dadini in una padella con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Far andare a fiamma vivace fino a rosolatura.

Mettere sul fuoco una capiente pentola di acqua salata.

Portarla ad ebollizione e tuffarvi gli gnocchi.

Appena tornano a galla far riprendere l’ebollizione e poi scolarli in padella con il condimento, ed un mestolino di acqua di cottura.

Farli saltare un paio di minuti e poi portarli subito in tavola.

Gnocchi di patate zucchine e pancetta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.