Crea sito

Gattò di patate

Gattò di patate

Ricetta semplicissima che mette tutti d’accordo, sia grandi che bambini, in questa versione con salsiccia, scamorza e mortadella.

Questa ricetta è tipica napoletana ed è una preparazione che nasce alla fine del Settecento nel Regno delle Due Sicilie.

Il gattò di patate (dal francese gâteau) è una torta salata a base di patate tipico della cucina campana e siciliana. Oggi è diffusa in tutte le regioni italiane e viene consumata generalmente come piatto unico.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPatate
  • 1Scamorza affumicata (piccola)
  • 200 gMortadella (in un unica fetta)
  • 200 gSalsiccia
  • 2Uova
  • 40 gParmigiano reggiano
  • 50 gBurro
  • Sale

Preparazione

  1. Sistemare le patate in un pentola con abbondante acqua salata e portarle a cottura cercando di non far mai bollire l’acqua,, ma facendola solamente sobbollire.

    Scolarle, sbucciarle e schiacciarle formando una purea, aggiungere 30 g. di burro le uova intere, il parmigiano reggiano, la mortadella tagliata a dadini. e la salsiccia sgranata.

    Mescolare tutto accuratamente ed aggiustare di sale.

    Riporre metà del composto in una tortiera imburrata e distribuirvi sopra la scamorza affumicata tagliata a fette.    

  2. Coprire con la restante parte di composto di patate, ultimare con una spolverizzata di pan grattato e qualche ciuffetto di burro.  

  3. Sistemare in forno preriscaldato a 170° per circa 30 minuti. Servire e buon appetito!! 😉

Note

Questo tortino di patate è ottimo anche consumato tiepido.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.