Funghi fritti

Funghi fritti

Piatto molto semplice, ma decisamente gustoso da servire sia come contorno o come antipasto.

Ideale per accompagnare piatti di carne.

Io preferisco utilizzare le sfiandrine, ma anche gli champignon, i porcini, sono adatti a questo tipo di preparazione.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Sfiandrine 500 g
  • Farina 100 g
  • Acqua gassata q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di girasole (per friggere) q.b.

Preparazione

  1. Pulire la sfiandrine privandole del gambo ed eventuali filamenti.

    Preparare una pastella con farina e acqua gassata freddissima. mescolare con una frusta per eliminare eventuali grumi.

    Scaldare in una padella l’olio di semi di girasole e portarlo a circa 180°.

    Passare i funghi nella pastella e poi tuffarli nell’olio, far dorare da ambo i lati e scolare su carta paglia.

    Salare i funghi fritti e portare in tavola.

    Buon appetito! 😉

     

Contorni, Ricette antipasti

Informazioni su lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Precedente Cestino di pan focaccia Successivo Scaloppine ai funghi e latte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.