Friselle pugliesi con pomodori e cipolla rossa di Tropea

Friselle pugliesi con pomodori e cipolla rossa di Tropea un antipasto davvero sfizioso e ricco di sapore, che può anche essere un secondo piatto vegetariano qualora si utilizzino, come nel mio caso, delle friselle grandi.

Un piatto di una semplicità unica, pronto in meno di 10 minuti, preparato con friselle e insalata di pomodori e cipolla rossa di Tropea.

Vari sono i modi di condire le friselle, diciamo che, come i panini, si prestano a varie preparazioni, ma il sapore ed il profumo del pomodoro fresco, in abbinamento con la cipolla rossa di Tropea ed il basilico per me sono il top.

Le friselle sono una sorta di pane di origine pugliese: rotonde con un buco centrale come i talaralli, vengono cotte in forno e poi tagliate a metà per essere ulteriormente biscottate in forno.

Friselle pugliesi con pomodori e cipolla rossa di Tropea
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4friselle (grandi)
  • 2pomodori ramati
  • 1cipolla rossa di Tropea
  • q.b.basilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale grosso (di Cervia)

Preparazione delle Friselle pugliesi con pomodori e cipolla rossa di Tropea

  1. Lavare i pomodori ramati e tagliarli a cubetti, disporli poi in una ciotola.

    Affettare anche la cipolla rossa di Tropea e sistemare anche questa nella ciotola.

    Unire le foglie di basilico sminuzzate a mano.

    Condire con sale grosso preferibilmente di Cervia, olio extravergine d’oliva e qualche goccia di aceto balsamico se vi piace.

  2. In un recipiente che contenga la frisella, versare acqua a temperatura ambiente e immergervi le friselle per non più di 2 minuti, dal lato concavo.

  3. Friselle pugliesi con pomodori e cipolla rossa di Tropea

    Disporre le friselle in un piatto e poi condirle con l’insalata preparata.

    Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.