Crea sito

Cosce di pollo panate e aromatizzate al forno

Cosce di pollo panate e aromatizzate al forno

Un gustoso secondo in alternativa al classico pollo fritto in questa versione al forno speziata.

Sono molto sfiziose e non hanno nulla da invidiare a quelle panate e fritte, sono decisamente più light, ma con lo stesso gusto.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 12 Cosce di pollo
  • 2 cucchiai Paprika dolce
  • 1 cucchiaino Aglio in polvere
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 rametto Timo
  • 5 foglie Salvia
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Per la panatura

  • 50 g Pangrattato
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio Paprika dolce
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Pulire le cosce di pollo ed eventualmente fiammeggiarle se presentano qualche residuo di piumaggio.

    Tritare il rosmarino, la salvia ed il timo e mescolarli insieme alla paprika, all’aglio in polvere, un pizzico di sale ed un pizzico di pepe. Massaggiare poi le cosce con il composto e sistemarle in una ciotola coperta con pellicola per almeno due ore.

    Ungere le cosce con un paio di cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

  2. Preparare la panatura mescolando il parmigiano grattugiato, il pan grattato, la paprika dolce, un pizzico di sale, un pizzico di pepe ed il prezzemolo tritato con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva.

    Panare le cosce da ogni lato e sistemarle su una teglia coperte da carta forno.

  3. Passare le cosce in forno preriscaldato a 160° per circa un’ora.

    Portarle in tavola e gustatele. Buon appetito!!!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.