Corona dolce con confettura di mele cotogne

Corona dolce con confettura di mele cotogne una lievitato dolce ideale per ogni occasione, da consumare a colazione, merenda o fine pasto.
Di solito per questo tipo di lievitato prediligo utilizzare la confettura di mele cotogne perché ha la prerogativa di non caramellizzare come altri tipi di confetture o marmellate

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Corona dolce con confettura di mele cotogne

Per l’impasto

  • 250 gfarina Manitoba
  • 300 gfarina 0
  • 100 gzucchero
  • 230 glatte
  • 3tuorli
  • 4 glievito di birra secco
  • 120 gburro
  • 1scorza arancia (grattugiata)
  • 1 pizzicosale

Per la farcitura

Preparazione della Corona dolce con confettura di mele cotogne

  1. In una ciotola o, se preferite, sul tagliere cominciare ad impastare le farine con la scorza di un’arancia grattugiata, i tuorli, il latte, lo zucchero ed il lievito di birra secco.

    Come comincia a rapprendere aggiungere il burro a pezzetti ammorbidito ed il sale.

  2. Sistemare l’impasto in una ciotola coprire e far riposare un’ora in forno con la luce accesa.

    Riprendere poi l’impasto e stenderlo dandogli una forma rettangolare con uno spessore di circa mezzo centimetro.

  3. Distribuire su tutta superfice la confettura di mele cotogne e l’uvetta ammollata in un po’ di latte o se preferite nel rhum.

  4. Arrotolarlo sul lato lungo facendo una leggera pressione una volta arrotolato.

    Tagliarlo poi nel senso della lunghezza a metà, avendo l’accortezza di lasciare un estremità unita.

  5. Avvolgere le due mezze parti tra loro a mo’ di treccia a poi chiudere a cerchio.

  6. Far riposare coperto da pellicola unta di olio per circa 3 ore in forno con la luce accesa.

  7. Preriscaldare il forno a 200°, sistemarci all’interno ila corona e cuocere per circa 30/45 minuti.

    Farlo raffreddare su una grata e poi gustatela in tutta la sua fragranza.

Note

Se avete difficoltà a reperire la confettura di mele cotogna è molto indicata anche la marmellata di arance.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.