Crea sito

Cefali gratinati al forno

Cefali gratinati al forno

Un secondo dal sapore di mare, facile e saporito.

Il cefalo ha una carne bianca molto delicata ed è molto saporito, non ha niente da invidiare al più pregiato branzino.

Si presenta con un corpo quasi cilindrico, grandi squame, due pinne dorsali separate ed inserite a metà del dorso, pinne ventrali poco più indietro delle pettorali, bocca e denti piccoli. Il colore è grigio-azzurro superiormente, biancastro sul ventre con striature nere.

Il cefalo possiede molti nomi dialettali, tra cui muggine, carida, musao, volpina, baldighèra, matterello, capuozzo, cefalu, mulettu.

Il cefalo è un pesce semigrasso dalla carne abbastanza digeribile, rappresenta una buona fonte di omega 3.

Si può consumare cotto al forno o al vapore, il suo sapore è particolare e piuttosto intenso e a molti non piace.

Le carni possono risultare stoppose e soprattutto di cattivo sapore se il cefalo ha vissuto in ambienti fangosi. Questo problema si può aggirare scegliendo cefali allevati.

Il cefalo è uno dei pesci più economici, al mercato può raggiungere prezzi veramente bassi, fino a 2 euro al kg, e raramente supera i 6 euro al kg, per pezzature anche interessanti, dai 500 ai 1500 g.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Cefali gratinati al forno

  • 2Cefali
  • 4 cucchiaiPangrattato
  • 1 cucchiaioParmigiano Reggiano DOP
  • 1 spicchioAglio
  • 1 cucchiainoPaprika dolce
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione dei Cefali gratinati al forno

  1. Pulire i cefali squamarli, eviscerarli e tagliare le pinne laterali, ventrali e superiori.

  2. In una ciotola mettere il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo tritato, la paprika dolce, l’aglio tritato, l’olio extravergine d’oliva, il sale e mescolare bene.

  3. Ricoprire i cefali con il pangrattato e distribuire sopra un filo di olio.

    Passare anche un po’ di panure all’interno dei cefali,

  4. Infornare in forno già caldo a 180° per 20 minuti circa, o comunque fino a quando risultato dorati.

  5. Buon appetito! 😉

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.