Castagnole al forno

Castagnole al forno

Dolcetti di carnevale decisamente più light di quelli fritti, realizzati in questo modo possono essere considerati anche dei piccoli dolcetti da consumarsi ogni giorno dell’anno.

La ricetta delle castagnole è sicuramente molto antica: è stato ritrovato nell’archivio di stato di Viterbo un volume manoscritto del Settecento in cui sono descritte ben quattro ricette di castagnole, di cui una prevede la cottura al forno, che quindi non è stata adottata recentemente nell’intento di rendere il dolce più leggero, come spesso si crede.

Le castagnole o favette sono un dolce carnevalesco diffuso in tutta Italia; fa parte della tradizione culinaria ligure, emiliano-romagnola, marchigiana, laziale, umbra meridionale, abruzzese, veneta, lombarda.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6/8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 500 g
  • Zucchero 200 g
  • Burro 180 g
  • Uova 2
  • Tuorli 2
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Sale 1 pizzico
  • Vanillina 1 bustina
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. In una terrina capiente mettere la farina, lo zucchero, le uova, il sale, lievito, vanillina ed il burro ammorbidito ma non fuso. Io metto tutto nella macchina del pane programma impasto 15 minuti!!!
    Impastate tutti gli ingredienti insieme sino a formare una palla, nel frattempo accendete il forno a 200°C circa.

    Dalla palla di pasta ricavate tanti strisce che arrotolate provvederete a tagliare a palline della misura di una ciliegia.

  2. Con un coltellino infarinato, incidetene appena la parte superiore.

    Cucinatele in forno distanziate tra loro per circa 8/10 minuti stando ben attente che prendano un LIEVE colore dorato.
    Spolverizzare con zucchero a velo!

Precedente Spaghetti alle vongole Successivo Treccia saporita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.