Crea sito

Budino al pandoro

Budino al pandoro Questa ricetta è più lunga da scrivere che da farsi, è una sorta di creme caramel con l’aggiunta di pandoro e scaglie di cioccolato. Se vi hanno regalato troppi pandori ecco una ricetta veloce su come riciclarlo, diversa dai soliti pandori farciti, vi garantisco un successo assicurato.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8/10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Pandoro
  • 6Uova
  • 1 lPanna fresca liquida
  • 200 gZucchero
  • 150 gCioccolato al latte

Preparazione

  1. Affettare il pandoro e da ogni fetta ricavarne quattro pezzetti che andranno collocati in una tortiera.

  2. Tagliare grossolanamente il cioccolato al latte, se avete ancora delle uova di Pasqua in freezer vanno benissimo. 😉 Sistemare tra ogni fettina di pandoro qualche scaglia di cioccolato. Sgusciare le uova e con l’aiuto di uno sbattitore, frullarle assieme allo zucchero montandole per qualche minuto. Tenere da parte due cucchiaiate di zucchero. Unire la panna e continuare a frullare per un paio di minuti.

  3. Versare il composto sulle fette di pandoro, facendo in modo che si bagnino anche nella parte alta e lasciare riposare circa trenta minuti.

  4. Spolverizzare con lo zucchero restante la superficie e sistemare in forno preriscaldato a 170°, nella parte bassa, per  circa un’ora, coprire eventualmente la superficie con un foglio di alluminio, qualora si colorisse troppo. Sfornare, far raffreddare e buon appetito!!!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.